IL NOSTRO BENVENUTO A CHRISTIAN RIGANO’

E’ cosa fatta, finalmente! Per un attimo abbiamo temuto che si ripetessero i tormentoni estivi, e invece non è andata così. Questa volta, invece, la determinazione dei dirigenti senesi ha fatto si che uno dei migliori bomber in circolazione potesse vestire la maglia del Siena. Christian Riganò, dopo una breve parentesi in Spagna, è tornato in Italia e cercherà di contribuire alla salvezza del Siena. Adesso c’è anche l’ufficialità, e non possiamo che esultare di fronte all’ingaggio del terzo miglior realizzatore con 19 reti in 27 gare, dello scorso campionato di serie A. A 33 anni Riganò non ha perso il fiuto del gol, nemmeno nella sfortunata avventura con il Levante dove ha segnato 4 reti in poco più di dieci partite. Il mondo del grande calcio, come spesso accade, ha scoperto tardi il bomber di Lipari, ma lui si è fatto trovare pronto, andando a segno in ogni categoria, con un fiuto della rete invidiabile.

A questo punto l’attacco, reparto fin qui abbastanza abulico, pare essersi rinvigorito, facendo aumentare le aspettative della nostra tifoseria. Restano da puntellare altri settori, ma la grinta di Gerolin ci sembra quella giusta per affrontare il difficile mondo del calciomercato, confermando, tra l’altro, gli impegni che il patron Lombardi Stronati aveva preso con i tifosi. Benvenuto Christian (con un h in più di un altro Cristian che se ne è appena andato senza nessun rimpianto)! Abbiamo piena fiducia in te e speriamo di vederti subito in campo nelle prossime due difficili trasferte, alla faccia di quell’allenatore che disse che a Siena gli ex-viola non venivano accettati bene… (a.g.)

Fonte: Fedelissimi