Il Montevarchi accorcia e spera ancora. Vittorie di platino per Montespaccato, Flaminia e Grassina

Un pari che dà seguito alla striscia di risultati utili consecutivi e che non mina le certezze acquisite fino ad oggi. Il Trastevere porta a casa solo un punto dalla sfida contro un Badesse carico di motivazioni e morde un po’ il freno dopo settimane a tutta. Nel rocambolesco 3-3 finale, i capitolini passano in apertura grazie al difensore goleador Giordani, prima di subire il pari di Sorrentino alla prima vera sortita senese. Gli uomini di Pirozzi tornano avanti prepotentemente con Sabelli e Fontana, ma nella ripresa il Badesse non ci sta e agguanta la parità grazie alle reti di Marzeglia e Guidelli, un eurogol il suo. Il Montevarchi non si fa pregare ed approfitta subito del mezzo passo falso della capolista, schiantando per 3-0 un Follonica Gavorrano sempre più irriconoscibile e portandosi a -8 (ma con una gara da recuperare); a segno per i valdarnesi i soliti Frugoli (doppietta) e Jallow. Resiste al terzo posto il Tiferno, che agguanta in extremis il pari contro l’Ostiamare: proprio nell’ultimo minuto di recupero, infatti, Traini pareggia la rete di Mastropietro. Bene anche il Trestina, che ottiene la nona vittoria tra le mura amiche su dieci gare, battendo anche il San Donato Tavarnelle: decidono Belli e Gori. Finisce 1-1 invece la sfida d’alta classifica tra Pianese e Cannara; al vantaggio ospite di De Sanctis risponde Zini nella ripresa.

Risultati significativi arrivano anche nella parte bassa della classifica. Il primo è quello del Montespaccato, che espugna il ‘Blasone’ di Foligno risucchiando i falchetti nella lotta salvezza. Nello 0-2 finale, le reti capitoline portano la firma di Calì e Mastrosanti. Sorride anche l’altra laziale, ovvero la Flaminia, che in un finale al cardiopalma ha la meglio dello Scandicci. La squadra fiorentina va avanti due volte grazie alla doppietta di Mazzolli, ma in entrambi i casi la Flaminia si riporta in parità (reti di Lazzarini e Pagliaroli). A pochi minuti dalla fine è Ortenzi a regalare i primi tre punti a Rambaudi. Stesso risultato, ma che premia la squadra in trasferta nello scontro tra ultime della classe. Il Grassina torna così alla vittoria a distanza di quasi quattro mesi espugnando Sinalunga. Protagonista assoluto Marzierli, autore di una tripletta. A nulla servono le reti chianine di Pierangioli e Redi. (J.F.)

Foto: Facebook Grassina
Fonte: Fol