Il Modena è rimasto senza stadio

Non sarà più il Modena a gestire lo stadio Braglia. Il mancato pagamento di tre rate del mutuo (oltre 500mila euro) e la cattiva manutenzione hanno spinto la giunta comunale ad accelerare i tempi, ufficializzando la revoca. E se il Modena non pagherà almeno due rate non potrà giocare nel proprio stadio e dovrà trovarsi anche una nuova sede. Mentre i tifosi sperano nell’uscita di scena di Caliendo, è saltata l’unica trattativa per vendere la società con l’imprenditore Carmelo Salerno. Futuro grigio per il Modena: alcuni giocatori sono in partenza e il d.s. Pavarese è diretto a Campobasso. Nonostante sia stato abbandonato da tifosi, sponsor, imprenditori e sindaco, Caliendo però sembra voler restare.

Fonte: La Gazzetta dello Sport