IL MILAN HA VINTO. RONALDO HA SEGNATO

Il Milan ha vinto, evviva il Milan, evviva il Fenomeno! Per i mass media nazionali Siena –Milan, la splendida partita alla quale abbiamo assistito, è racchiusa tutta qui. La doppietta di Maccarone, i gestacci e le offese del “campione del mondo” Gattuso, l’antisportività del Milan che segna con un giocatore senese a terra, di tutto questo nei vari siti sportivi ed in tv niente di niente, e anche nei giornali sportivi che usciranno, ne siamo certi, di notizie del genere non se ne troverà traccia. E se fosse successo tutto a parti invertite, compresa la rete all’ultimo secondo? Sicuramente parlerebbero di furto, di decisone sbagliate etc etc. “Il mondo del calcio deve cambiare” è la frase con la quale ci riempiono la testa da giorni, settimane, mesi. I colpevoli, però, non sono sempre e solo i tifosi, ma anche quei mezzi di comunicazione che alterano a voler la verità, che la trasformano a secondo delle esigenze. I tifosi dovrebbero comportarsi correttamente? Ed i giocatori? Loro con le tasche dei pantaloncini belle gonfie di soldi possono permettersi tutto, anche insultare e rivolgersi con il classico gesto dell’ombrello ai tifosi avversari, rei solo di aver perso la partita. Per favore, qualcuno (giudici sportivi, poliziotti, magistrati, giornalisti, dirigenti) ci risponda: perché se io insulto Gattuso rischio la diffida dagli stadi e se lui insulta me va tutto bene e resta impunito? Comunque l’importante era che vincesse il Milan e che Ronaldo tornasse Fenomeno. Questo è accaduto e tutto va bene. Noi, intanto, ci godiamo Maccarone, alla faccia di chi criticava il suo ingaggio. A.G.
Fonte: Siena Club Fedelissimi