Il DG Alessandra Amato:”La Durio non entra se prima non saranno risolte alcune questioni interne”

La DG Alessandra Amato ha affidato a Facebook, e riprese questa mattina da La Nazione, il suo pensiero sulla difficile situazione venutasi a creare anche a causa delle brutte prestazioni della squadra.
“Ponte è ancora il Presidente. La Durio è colei che ha per ora anticipato somme servite a evitare il crollo societario. Non può e non deve entrare nella Robur se prima non saranno risolte alcune questioni interne. La squadra è il prodotto di un mercato fatto da chi aveva il compito di formarla. Ritengo siano queste sconfitte incomprensibili e inaccettabili, mi auguro che i giocatori mettano in campo la professionalità per cui sono pagati. Qualsiasi sforzo si faccia per sanare i conti e per riquadrare i compiti rischia di diventare inutile se non accompagnato dai risultati sportivi. Capisco la tentazione di prendersela con tutti ma ognuno ha ruoli precisi e vanno tenuti distinti”.

Fonte: Fol