Il bicchiere a cura di Federico Castellani

Era una partita temuta. E non solo per i funesti ricordi di un altro periodo e un altro calcio. La squadra umbra era data per in formissima e reduce da scoppiettanti vittorie che l’hanno catapultata in vetta. Inoltre un “temuto” goleador: Ubaldi. Bè….. se queste sono le avversarie per la vetta ( ma non credo) c’è da dormire più tranquilli.

Mezzo pieno

Non solo la vittoria. Necessaria come sempre. Ma sottolineerei le modalità: senza se e senza ma. Difesa senza fronzoli, centrocampo finalmente all’altezza dei nomi con Nunes e Schiavon su tutti. Il Mignanino che si conferma validissima scelta, un Guidone ritrovato che finalmente fa valere il suo nome. Bene tutti infine. Ora si chiede continuità e magari essere spietati senza aver paura di offendere nessuno. Ma mi piace pensare che gli avversari entrino in campo non con il coltello fra i denti…..ma con rispetto e timore per non uscire con la coda fra le gambe e non come gli spocchiosi fiorentini. Aspetto la manita al ritorno!

Mezzo vuoto

Tutto è andato come speravamo. Anzi abbiamo strabordato. Unica sbavatura il gol del “temuto” capocannoniere. Se non faceva nemmeno quello ……Ma bisogna essere indulgenti.

Fonte: FOL