Il Bicchiere a cura di Federico Castellani

Un calice amaro di un vino vecchio inacidito. Una stagione mediocre che si chiude con una sconfitta figlia di una generale approssimazione. Dalla società all’ allenatore e ai giocatori. Ci siamo sempre squagliati ogni qual volta c’ era da spiccare un volo. Fossero anche questi play off di facciata. Dopo una piccola riscossa di carattere di nuovo molli inconcludenti. In pratica senza attributi.

Mezzo vuoto

Tutta la stagione rimarrà negli annali come una stagione umiliante. Il bicchiere della staffa ha poi sancito la mediocrità imperante. Anche quando i vituperati arbitri non hanno esitato a dare rigori. Niente. Niente. Niente.

Mezzo pieno

L’unica certezza e che la stagione  è veramente finita e aspettiamo regali burocratici. Non sarebbe il massimo ma a caval donato non si guarda in bocca.

Forza AC SIENA da non confondere con ACN.

Fonte: FOL