Il 16 è arrivato

Da quando il Siena, con enormi difficoltà, si è iscritto al campionato di serie B, si è iniziato a parlare del 16 di settembre come la prossima scadenza importante.

Ci siamo. Entro oggi devono essere pagati gli stipendi relativi alle mensilità di maggio e giugno, chiudendo così la stagione 2012-2013.

La cifra da pagare tra stipendi e contributi dovrebbe essere di circa 7,5 milioni di euro. I soldi dovevano essere recuperati tramite le cessioni nel mercato estivo, ma come sappiamo non è arrivato l'intero importo.

In realtà, i soldi ci sarebbero perché, come detto dal presidente Mezzaroma, il Siena deve incassare dallo Zenit San Pietroburgo l'ultima rata della cessione di Neto (circa 2 milioni), che è però fissata a fine ottobre. Sarebbe necessario l'anticipo del credito, ma le difficoltà incontrate con il paracadute, non fanno sperare in niente di positivo.
Quindi oggi dovrebbero essere pagati gli stipendi e una parte dei contributi con rischio di un ennesimo deferimento ed un altro punto di penalizzazione.
La prossima scadenza sarà il 15 ottobre con gli stipendi di luglio-agosto del campionato 2013-2014. Che succederà?

Fonte: Fedelissimo online