Iapichino: Questo Siena vale i piani alti della classifica

Terigi, Gentile e Iapichino hanno partecipato oggi pomeriggio all'’Aperipasta’ a Pasta Mia, in via Banchi di Sopra: i bianconeri (presenti anche Trani, Dolci e Vaira, oltre al capo area marketing Federico, che ha organizzato l’evento) si sono pure dilettati tra i fornelli. Iapichino ha parlato di calcio giocato. “Un peccato aver perso ieri – ha commentato -, ci tenevamo ad andare avanti in Coppa Italia. Un’occasione per i giocatori meno impiegati, per la squadra vincitrice di accedere ai play off. Il fatto che in campo ci fossero ragazzi che hanno giocato poco insieme ha influito. Non era comunque una partita facile”. “Ora siamo concentrati sul campionato – ha proseguito Iapichino -: domenica con il Renate sarà una sfida fondamentale. Se la vinciamo scaliamo tanto in classifica e iniziamo a dar fastidio. Se invece perdiamo diventa più difficile…”. Crede fermamente nella Robur il mancino. “All’inizio non ci conoscevamo, dopo gare complicate, ora siamo più tranquilli – ha spiegato -: nelle ultime partite non abbiamo subito reti, ne abbiamo fatte e abbiamo espresso un buon gioco. La classifica è stretta, è arrivato il momento di dire la nostra, con i fatti e non a parole: dobbiamo vincere, non dobbiamo aspettare l’anno prossimo. Il segreto ragionare di giornata in giornata”. “Sì – ha chiuso -, a sinistra stiamo andando bene, ma si può fare meglio, a volte ci accontentiamo e non va bene. Dai miei piedi passano i gol del Siena? Ora devo segnare io…”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fol