Iapichino: “Ho avuto un calo, ma adesso sono al top. Contratto? SI vedrà più in là, ma a Siena sto benissimo”

Dennis Iapichino, terzino della Robur, è stato ospite in Studio Robur

Giana – “Abbiamo fatto una buona partita, soprattutto nel primo tempo. Si vedeva la voglia di vincere. Potevamo fare anche il 2-0. E’ andata un po’ meno il secondo, siamo calati ma ci sta, l’importante è aver vinto”.

Assist da corner per Marotta – “L’abbiamo provato due giorni prima, il venerdì. Ci siamo allenati sugli angoli, volevo batterla proprio lì in quella posizione”.

Il bacio Marotta-Vassallo – “E’ una cosa che si sentiva di fare ed è giusto così. È un gesto che significa che stiamo bene insieme, che siamo un bel gruppo. So che sono cose che non si vedono ogni giorno”.

Campionato – “Abbiamo le capacità per vincerle tutte, però ogni sfida è difficilissima e va affrontata con la testa giusta”.

I gironi – “Il nostro è bellissimo, è tutto ancora aperto e vediamo come andrà”.

Guberti – “Sono contento quando si allarga a sinistra, dalla mia parte. E’ fortissimo, salta l’uomo, trova una giocata dal nulla. Mi trovo bene con lui”.

La traversa di Bulevardi – “In un primo momento alza la testa e guarda in mezzo, se la voleva crossare ha sbagliato di tanto! Viviamo insieme, notte e giorno, quando non gioca soffre ma ha dimostrato di stare bene. Si sa che è fisicamente forte e ci può dare una mano in questo”.

Olbia – “E’ una bella squadra, partita forte e ora un po’ calata. Conosco qualche giocatore, soprattutto Ragatzu. Penso che proverà a vincere, a differenza di altre”.

Rendimento personale – “A inizio anno sono partito bene, poi ho trovato un po’ un calo fisico, a dicembre-gennaio, ma ora sono al top della forma”.

Contratto – “Per ora non ci penso, ci stiamo giocando il campionato ed è una cosa bellissima, che non succede ogni anno. Poi si vedrà più in là. L’ho sempre detto, mi trovo benissimo a Siena. Speriamo che il sogno vada a buon fine”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol