Iachini: “La squadra mi è piaciuta, non si può sempre vincere”

Mister Iachini ha così commentato il pari tra Palermo e Siena:

“Oggi giocavamo al cospetto di un avversario importante, che vanta giocatori di qualità superiore per questo campionato. Da parte nostra abbiamo fatto bene, siamo stati intensi, alti, aggressivi e arrembanti per tutti i 90 minuti, facendo quanto preparato. Abbiamo forse peccato in fase di conclusione o dell’ultimo passaggio e lì dobbiamo migliorare per essere più incisivi. Il gol del Siena è arrivato su una situazione particolare, ma dopo non abbiamo concesso molto, difendendoci bene. Allo stesso tempo abbiamo cercato di attaccare, con gli esterni che giocavano altri e nella ripresa siamo stati molto nella metà campo avversario. Abbiamo provato a vincerla, anche per i nostri tifosi, ma non ci siamo riusciti. Però la squadra mi è piaciuta, tenendo conto anche del doppio impegno e del giorno in meno di recupero rispetto al Siena.
La classifica? Noi giochiamo sempre per i tre punti, ma non sempre li possiamo ottenere. Proseguiamo nel nostro cammino consapevoli che viviamo un campionato molto equilibrato, con più di dieci squadre che lottano per i playoff e di conseguenza per la A. Adesso si entra nel vivo della stagione e ogni squadra, per qualsiasi obiettivo lotti, adesso non regala più niente e mancando sempre meno giornate al termine nessuno si può permettere di sbagliare”. (Lu.Ca.)