I tifosi In partenza una marea bianconera. Sono attesi a Gualdo 500 sostenitori

Saranno circa cinquecento i tifosi bianconeri che domani seguiranno la Robur a Gualdo Tadino: i Fedelissimi hanno organizzato un pullman, uno lo hanno riempito i Boys. Poi tanti coloro che raggiungeranno l’Umbria con mezzi propri. Un’altra grande prova da parte del popolo bianconero che sta accompagnando i ragazzi di Morgia durante il cammino verso la Lega Pro. «Un campionato che potevamo soltanto immaginare – ha spiegato Lorenzo Mulinacci presidente del Siena Club Fedelissimi -. Siamo primi in classifica, dobbiamo andare avanti così, con il massimo rispetto di tutti gli avversari che incontriamo, vedi il Gualdo Casacastalda, sotto di noi in graduatoria, ma consapevoli della nostra forza. Il numero degli abbonamenti, quasi 3800, è sicuramente da categoria superiore, saremmo undicesimi in cadetteria. Tale cifra dimostra tutto l’attaccamento che i tifosi hanno verso la squadra, verso questi ragazzi che quando scendono in campo danno sempre il 100 per cento. La serie D non ci appartiene, dobbiamo puntare a tornare nel più breve tempo possibile in serie B. Il Poggibonsi? Non siamo più neglia anni ‘70… Semmai sono loro che sentono la sfida come un derby». Anche i Vecchi Ultras saranno presenti sugli spalti del Luzi e spingono tutti a sistemarsi nella gradinata est (l’altro settore messo a disposizione dal Gualdo Casacastalda è la curva sud, per un totale di mille posti disponibili). I biglietti saranno in vendita direttamente allo stadio – Largo Caduti di Nassiriya – dalle 13 al costo di 10 euro. «Invitiamo tutti a venire con una bandiera, grande o piccola non importa – dicono i VU -, dovrà ssere un tripudio bianconero. Facciamo bolgia e spingiamo i ragazzi alla vittoria. La partita la vinciamo noi!». (A.G.)

Fonte: La Nazione