I testacoda premiano le ultime. La Pianese prosegue la sua rimonta

Il Siena esce sconfitto anche da Ostia e dice probabilmente addio in modo definitivo alle possibilità di risalire fino alla vetta della classifica. L’ultimo turno di campionato aveva tra l’altro favorito i bianconeri, che approfittando dei numerosi passi falsi delle prime della classe avrebbero potuto accorciare. La prima a frenare dopo tante vittorie consecutive è stata il Trastevere, fermato sull’1-1 a Grassina (vantaggio capitolino di Roberti pareggiato da Marzierli su rigore). Non si fanno male Cannara e Montevarchi nello scontro diretto, mentre il Trestina cade malamente sul campo del Montespaccato per 2-1. Vantaggio umbro con Essoussi, poi Khribech sbaglia un penalty e i romani ne approfittano e la ribaltano grazie a Calì e Mastrosanti. Con lo stesso risultato e la stessa dinamica cade anche il Follonica-Gavorrano alle Due Strade contro lo Scandicci: maremmani in vantaggio con Ampollini, poi ripresi da Ferretti (rigore) e superati in extremis da Mugelli. Battuta d’arresto anche per il Tiferno, che cede tra le mura amiche alla Pianese; Traini riprende lo svantaggio dopo il penalty realizzato da Arras, ma nel finale Zini allunga la striscia positiva della squadra di Pagliuca.

Nelle zone basse di classifica importante successo della Flaminia che si sbarazza della Sinalunghese con un risultato all’inglese. Il 2-0 finale porta la firma di Sciamanna e Fapperdue. Pari e patta invece tra Sangiovannese e Foligno: a Falomi risponde Dondoni. Rinviata Badesse-San Donato Tavarnelle dopo i numerosi casi di positività al coronavirus riscontrati nella formazione di Bonuccelli. (J.F.)

Foto: Facebook Grassina
Fonte: Fol