I precedenti tra Siena e Ancona…quella volta che ci fu’ l’invasione di campo

Il bilancio a Siena è nettamente a favore dei bianconeri che hanno vinto 17 volte, pareggiato 10 e perso 6. Il bilancio complessivo è quasi in parità: alle 24 vittorie del Siena rispondono i dorici con 23, con 19 pareggi, 87 le reti segnate dalla Robur e 74 quelle dell’Ancona. L’ultima volta che le due squadre si sono incontrate sul terreno del Rastrello è stata pochi mesi fa, il 9 aprile 2022 e la partita terminò 1-1 con la rete di Ardemagni al 94’.

La curiosità

23 ottobre 1966, il Siena affronta l’Anconitana alla quinta giornata del campionato. Nonostante la giornata piovosa è presente un buon pubblico. Arbitro è Panzino di Catanzaro, un fischietto che dimostra fin dall’inizio una palese ostilità verso i bianconeri. L’Ancona va in vantaggio al 42’ e dopo la ripresa si vede assegnare un rigore che ha visto solo l’arbitro. Inizia il malcontento del pubblico, cori e offese contro Panzino che si rivolge verso le tribune con aria di sfida. Al 61’ rigore per il Siena che Basilico trasforma. 2-1 e partita riaperta, ma non per l’arbitro che pochi minuti dopo non assegna un rigore ancora più netto del primo ai bianconeri. Bianconeri all’arrembaggio e Anconitana in netta difficoltà. A pochi minuti dalla fine il Siena riesce a pareggiare, il guardialinee assegna la rete, ma l’arbitro l’annulla. A quel punto succede il finimondo. La rete di recinzione della gradinata va giù e molti tifosi entrano in campo. Le forze dell’ordine e la squadra riescono a contenerle prima che entrino  sul terreno di gioco e Panzino fischia la fine con qualche minuto di anticipo. La contestazione si sposta negli spogliatoi e l’arbitro riuscirà a ripartire per Catanzaro tre ore dopo il fischio finale. (Nicnat)

Fonte: FOL