I precedenti con il Fiorenzuola e l’addio di Max Paganini

Siena e Fiorenzuola si sono sfidate una sola volta sul terreno del Rastrello e, in quell’occasione il 23 novembre 1997, i bianconeri si imposero per 2-1. Al ritorno il Siena bissò il successo grazie ad una rete di Ghizzani all’80’. Questo il tabellino della partita giocata tra le mura amiche

23 novembre 1997

Siena

Mazzi, Argilli, Pepi, Vezzosi, Ferraro, Mobili, Cianciotta, Baiocco, Ghizzani (46’ Melizza), Fioretti (56’ Borrelli), Puccinelli (80’ Graziani)

All: Nicolini

Fiorenzuola

Fabbri, Vecchio (46’ Ferraresso), Farris, Sala, Pioli, Mazzoleni, Milana (Toni 55’), Terracciano, Micciola, Lunardon, Millesi

All: Cavasin

Arbitro: Strocchia di Nola

Marcatori: Cianciotta 33’ (SI), Puccinelli 56’ (SI), Micciola 71’ (Fio)

La curiosità

L’incontro con il Fiorenzuola arriva dopo tre sconfitte consecutive (3-1 a Livorno), 1-2 in casa con la Cremonese e 3-0 a Montevarchi) che hanno minato la stabilità della panchina di Nicolini. Il tecnico genovese guiderà la squadra per le successive tre partite, due pareggi e una sconfitta pesante per 4-0 a Lumezzane che gli costerà l’esonero. Al suo posto arriva Fausto Silipo, scelto dalla nuova proprietà, la SNAI di Ughi e Corradini, gruppo a cui Max Paganini aveva ceduto, dopo 13 anni di presidenza, le azioni della Robur (nella foto la conferenza di addio di Paganini). Inizia l’era SNAI destinata a finire ben presto.

Fonte: FOL – Archivio Natili