I nuovi sponsor: Un onore il nostro nome sulle maglie bianconere

“Il progetto Robur ci ha convinto” esordisce così Mario Piccini, ad delle omonime tenute, spiegando cosa ha spinto la sua azienda a diventare il main sponsor bianconero. “Il calcio e il Siena sono un ottimo investimento per i nostri giovani – le sue parole -, ma se abbiamo deciso di appoggiare questa società è per la chiarezza, la tenacia e la serietà che ho visto nel presidente Anna Durio, merce rara al giorno d’oggi. I colori bianconeri sono la storia di Siena ed è un onore poter vedere il nostro nome sulle maglie. I sogni sono un percorso da costruire insieme con fatica ma tanta tenacia. Questo territorio ci ha dato tanto, questo è un modo per restituire i frutti di tanto impegno”. Lo spirito di collaborazione e il forte legame con il territorio hanno spinto anche ChiantiBanca a diventare sponsor della Robur. “La cooperazione è nel nostro dna – il commento del vice presidente Claudio Corsi -, far parte di un progetto che vede coinvolti tanti soggetti ci ha spinto a scendere in campo a fianco del Siena. Si rinnova così un rapporto che ha già visto ChiantiBanca sostenere i colori bianconeri. Perché ChiantiBanca sostiene il territorio e anche lo sport del territorio, tutto ciò che merita attenzione e sensibilità. Lavorare insieme significa guardare al bene comune e quindi del singolo. Nella speranza che il futuro sia carico di gratificazioni e che ogni sogno possa diventare realtà”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fol