I Fedelissimi ringraziano per la A, ma la figuraccia di Ascoli resta

Ieri sera i mass media hanno riportato lo sfogo del nostro presidente Lorenzo Mulinacci, uno sfogo che i Fedelissimi appoggiano in pieno. Per completezza d’informazione, però, e per non cadere nel mero e semplice sensazionalismo, vogliamo riportare alcuni frasi esatte dette a caldo da Lorenzo ai microfoni di Antenna radio Esse, per poter avere un quadro più completo: “Io sono felice per serie A, ma come tifoso ho una dignità. Mi rendo conto che il Siena è in serie A (…). Rendo omaggio a tutti quelli che hanno fatto questo meraviglioso campionato però per me la serie B è finita domenica”.

I Fedelissimi ribadiscono la loro grande gioia per la promozione in serie A. Ricordano altresì che fin dall’inizio hanno sempre dato piena fiducia ed appoggio al mister, alla squadra ed alla società anche nei momenti meno facili. Ci pare più che normale, quindi, che dopo una figuraccia come quella vista ad Ascoli, nonostante i buoni intenti espressi durante tutta la settimana, rendere pubblico il proprio dissenso. Con questo non vogliono sminuire minimamente quanto fin qui ottenuto e del quale ringraziamo ancora tutta la squadra e la società.

Antonio Gigli

 

Fonte: Fedelissimo online