I Fedelissimi A vincono lo scontro al vertice

Ennesima grande prestazione degli atleti del G.S. Fedelissimi A che nel pettinato manto erboso del Petriccio si impongono per 6 reti a 3 contro l’ottima compagine de Le Grazie. L’insolito mattatore della serata è il funambolico FABBRI (VOTO 9,5 risicato) che, pur non essendo un affermato goleador di razza, riesce nell’impresa di mettere a segno un prepotente poker. Una precisa autorete e una zampata di classe del pazzo BATELLI (VOTO 7,5 per i continui incitamenti) mettono in cassaforte un match ben giocato da entrambe le parti. Un silenzioso e sempre rapido FINI (VOTO 6 di svogliata e stirata stima) orchestra spensierato al centro del campo con la velocità di un vispo vigile di mezza età nel bel mezzo di una travagliata rotonda post moderna, coprendo nel migliore dei modi la rocciosa difesa giessina composta dal sempre bellicoso TORNATORE (VOTO 7 per la troppa tranquillità) e dal diligente e attento FODERI (VOTO 7 per la perentoria azione vincente). Un miracoloso GIUNTINI (VOTO 7 per la prontezza di riflessi) protegge la porta dagli insidiosi attacchi nemici, mentre sulla fascia destra vola tra una scarpata e una scivolata il pendolino LEOLINI (VOTO 7,5 per il bernoccolo rimediato). Un plauso particolare va anche agli uomini presenti in panchina, a cominciare dallo stratega BRANDANO (VOTO 7 per l’occhio analizzatore), passando dal coriaceo CONTI (VOTO 7 per il lento riscaldamento), dal sempre presente LOSI (VOTO 10 per l’incontenibile dribbling di maradoniana memoria), per arrivare infine al già accompagnatore nonché ex atleta di lungo corso BEPPE VANNONI (VOTO 10 per l’indomito ed intramontabile spirito positivo). Si segnalano inoltre le assenze forzate del giovane CANOCCHI (VOTO 8 comunque sia), del ricercato professor ASCHERI (VOTO 7 per la cinica penna), del buon CRESTI (VOTO 7 per i tocchi felpati) e dell’esperto BIAGIOTTI (VOTO 7 per l’importante contributo sulla mediana). Un’ottima e importante vittoria che porta i ragazzi di Mister GALLERINI (VOTO 9 per la pazienza e il carismatico acume tecnico tattico) a +6 dalla seconda in classifica scuotendo sempre di più quel velato e ben riposto sogno di una esaltante ed appassionata cavalcata vincente.

Fonte: Fedelissimo Online