I criteri di ripescaggio in Lega Pro

La Figc, in accordo con la Lega Pro, ha riaperto i termini per il ripescaggio nel girone A al posto del Vicenza, c’è tempo fino a martedì alle 19. Il posto tocca alla Serie D. Prima è la Correggese seconda l'akragas ma non hanno lo stadio a norma, poi c’è l’Arezzo che in prima istanza aveva rinunciato a fare la domanda di ripescaggio. Se non se ne trova una nemmeno stavolta, si pesca un’altra retrocessa (sarebbe la quarta). Il Poggibonsi, che ha fatto ricorso al Tar (si discute il 9 settembre) e nel frattempo ha sistemato il problema alla videosorveglianza potrebbe essere la favorita. I criteri sono rigidi e non saranno concesse deroghe, come ha imposto la Figc. 

Fonte: Fedelissimo online