I bianconeri in visita ai piccoli delle Scotte

La Robur, questa mattina, ha fatto visita ai bambini del Dipartimento materno infantile delle Scotte. Un appuntamento che i bianconeri rinnovano ogni Natale, per la gioia dei piccoli degenti e anche per la loro. “Sono ormai tantissimi anni che il Siena viene a trovarci e i nostri bambini, soprattutto i più grandicelli, non vedono l'ora – ha spiegato il dottor Paolo Balestri, direttore del Dipartimento -. Quest'anno non abbiamo letti liberi, purtroppo, i piccoli ricoverati sono tanti. Almeno hanno ricevuto un po' di regali. Mi commuove la sensibilità che il Siena dimostra ogni Natale”. “Come ogni volta i bianconeri hanno portato tanta gioia ai nostri bambini – ha aggiunto il professor Mario Messina -. Grazie al loro contributo, il 'fondo-multe' che ci hanno donato, abbiamo dipinto una camera. Ho detto a tutti: 'Prendete qualche multa in più, così potrete regalarci un'altra stanza!”. Pacchi in mano, giocatori e staff, si sono divisi tra i vari reparti, portando un pizzico di felicità a chi ne ha più bisogno. Poi di corsa al campo, per l'amichevole con la Primavera e il Latina nel mirino. “E' stato davvero un piacere aver strappato un sorriso ai piccoli ricoverati – le parole di Max Canzi -. Anche se non è molto quello che possiamo proviamo a farlo. Sabato? Contro il Latina vogliamo dare continuità alla vittoria del Granillo. A parte la brutta prestazione di due settimane fa con il Pescara ci siamo sempre stati e vogliamo continuare per la strada intrapresa”. “Sono contento di aver partecipato a questa bella iniziativa per regalare un po' di gioia a questi bimbi che stanno attraversando un momento non felicissimo in un momento dell'anno che dovrebbe esserlo – ha spiegato Eugenio Lamanna. Auguro a tutti questi piccoli di trascorrere dei giorni felici”. A fare eco al portiere bianconero Niccolò Giannetti. “Mi ha fatto molto piacere aver fatto visita ai piccoli delle Scotte – ha ammesso l'attaccante -: fa sempre piacere poter regalare un sorriso ai bambini, soprattutto quando ne hanno bisogno”. “Sabato – ha aggiunto -, ci aspetta una partita fondamentale per la nostra stagione, vogliamo conquistare altri tre punti preziosi dopo quelli di Reggio Calabria e la stiamo preparando, come sempre, con il massimo impegno. L'obiettivo è chiudere l'anno nel miglior modo possibile, ottenere il massimo dei punti falle tre partite che ci separano dal termine del girone di andata”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line