I ben/soli 1619 spettatori

Col campionato chiuso e la poule scudetto da giocare, il pensiero a cosa sarà la Robur 2015-16 è inevitabile. Ma tra tutto ciò una certezza c'è senza dubbio: i tifosi, il popolo bianconero che quest'anno ha riversato ancora di più attaccamento e voglia di stare vicino alla squadra. Si può pensare agli abbonamenti, alla costante presenza in traversa con numeri che con la D non c'entrano niente, facendo sì che la Robur giocasse praticamente sempre in casa. E in 1619 erano domenica al Franchi, per una sfida di post season in una giornata dove il mare o la gita fuori porta potevano sicuramente attrarre e non poco. Forse, col sorriso sulle labbra, diciamo che i ragazzi di Morgia sono stati abituati male e in una giornata di festa si attendevano l'ennesimo caloroso abbraccio.

Prendiamo però spunto da ciò, per confrontare i numeri i ben/soli 1619 spettatori (e la media annuale è stata nettamente superiore) con le altre gare  del fine settimana: circa 2500, erano gli spettatori di Novara-Salernitana (triangolare supercoppa di Lega Pro) e 1900 quelli di Bassano-Juve Stabia (playoff per la B). Guardando invece le altre due gare della poule scudetto, per Castiglione-Padova erano 900 i presenti, un migliaio ad Agrigento. Ma sopratutto 1619 spettatori, guardando la media spettatori stagionale, è superiore alla media di più o meno metà delle squadre della Lega Pro.

Fonte: Fedelissimo Online