Guberti: “Ancora tanto da lavorare, ma è più facile farlo dopo una vittoria”

È stato decisivo, ancora una volta, Stefano Guberti, che lo scorso anno al Franchi firmò una splendida doppietta, stavolta chiude su calcio di rigore una partita che termina con lo stesso punteggio, 3-2. “Il risultato è la parte più importante nel calcio – spiega Guberti – però abbiamo fatto tanti errori e una squadra come la nostra, sul 2-0, deve gestirla meglio. Abbiamo concesso troppo, ci siamo abbassati tanto, dobbiamo analizzare gli errori anche se è più facile farlo con tre punti”. Una vittoria preziosa, perché “non eravamo partiti col piede giusto. Certo, c’è ancora tanto da lavorare, ma lo faremo con fiducia, ottimismo e sorriso. I risultati condizionano anche la testa, con una vittoria è più facile assimilare le idee dell’allenatore”. (G.I.)

Fonte: Fol