GUARDIAMO OTTIMISTI AL FUTURO

Non ci giriamo intorno, lo diciamo apertamente: il Siena visto a Reggio Calabria è stato il Siena più brutto della stagione. Troppo molle, senza idee, scarsamente incisivo, insomma troppo brutto per essere vero. Da questo vogliamo ripartire, senza buttare al vento il lavoro fin qui svolto da Beretta e dai suoi ragazzi. Una partita sbagliata dopo cinque risultati positivi consecutivi, di cui tre vittorie, ci può anche stare, visti i contemporanei passi falsi delle altre pretendenti alla salvezza, che ha permesso al Siena di non perdere terreno. Il campionato incombe, però, e già mercoledì prossimo e di seguito sabato, ci aspettano due partite importantissime. Servirà il vero Siena, non la brutta copia vista a Reggio Calabria, un Siena in grado di reggere avversari ampiamente alla sua portata per non dilapidare il capitale fin qui ottenuto. Assolviamo tutti, quindi, non vogliamo fasciarci il capo più del dovuto, ma fiduciosi aspettiamo di rivedere il vero Siena, molto semplicemente e tranquillamente, senza alibi di sorta. Noi crediamo nel valore della squadra e nella sua voglia di riscatto. Un giorno di follia ci può anche stare, ma che sia solo uno…. (Antonio Gigli)
Fonte: Fedelissimi