Grillo e Terzi: parlano gli agenti

Grillo e Terzi indagati nel nuovo caso del calcioscommesse. In merito alla vicenda hanno parlato i rispettivi agenti.:

L'agente Fifa Danilo Caravello, intervistato da TuttoMercatoWeb.com, ha dichiarato:
"Sono rimasto completamente esterrefatto, rattristato e sorpreso in negativo dal coinvolgimento di Grillo Fabrizio in questa vicenda perchè conoscendo Fabrizio sin dai tempi delle giovanili, prima come persona e poi come calciatore, lo ritengo assolutamente incapace di poter quantomeno pensare a cose del genere. Siamo fiduciosi nel decorso delle indagini istruttorie e altresì determinati a fare chiarezza nel più breve tempo possibile e speriamo che con la lettura completa degli atti Fabrizio possa uscirne tranquillamente e nella maniera più veloce possibile. In questo momento è fondamentale fare ed avere chiarezza, lo merita prima l'uomo e di conseguenza il calciatore".

Vincenzo Rispoli, agente di Terzi, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it ha provato a far chiarezza sulla situazione del suo assistito:
"Non esiste alcun problema e si tratta di situazioni pregresse. Sono aspetti legati al 2011 per i quali abbiamo già ottenuto i nostri successi in materia sportiva. I soggetti in causa non sono pochi ed è abbastanza normale che le indagini stiano proseguendo essendo state estese fino al maggio del 2014. Tutto questo non riguarda assolutamente la situazione attuale di Claudio Terzi".

Fonte: Fedelissimo Online