Gli obiettivi di mercato in casa Siena

Comincia a prendere forma la nuova stagione della Robur Siena. La società ha scelto di affidare a Davide Vaira, l’eredità lasciata da Giovanni Dolci per quanto riguarda il comparto sportivo. I due hanno collaborato a stretto contatto durante l’era Durio in bianconero. Un rapporto diretto, continuo e costante che ha portato il club toscano a giocarsi la finale playoff lo scorso anno e ad essere protagonista nel campionato appena concluso. 

Il primo obiettivo sarà quello di trovare un erede a Mignani, con un profilo simile a quello del tecnico appena salutato. Giovane, ambizioso e pronto a dare tutto per fare il salto di qualità. Non è un caso, dunque, che i nomi emersi nei giorni scorsi per quanto riguarda la società bianconera sia quello di un allenatore emergente come Alessio Dionisi dell’Imolese, corteggiati dalla Robur e non solo, in Serie C come in B, ma per i bianconeri rappresenterebbe il perfetto proseguimento del progetto societario. 

Il calciomercato del Siena
Sul fronte del mercato la Robur si sta muovendo, ancor prima di scegliere la prossima guida tecnica. Il primo nome accostato ai bianconeri è stato quello di Umberto Eusepi che, dopo la stagione al Novara condita con 11 reti, farà rientro al Pisa club al quale è vincolato da altri due anni di contratto ma soltanto di passaggio visto che il centravanti classe '89 non rientra nei piani e sarà nuovamente ceduto. Secondo quanto raccolto da TuttoB.com Robur Siena e Vicenza avrebbero già sondato il terreno.

Altro nome è quello di Shady Oukkhada, centrocampista classe '99 di proprietà del Torino, messosi in evidenza quest'anno con la maglia dell'Albissola, dopo aver rinnovato fino al 2021 con il club granata è destinato a partire nuovamente in prestito per accumulare esperienza. Il Siena sembra essere fortemente interessato al giovane calciatore granata, anche se la concorrenza è ampia. In attacco si segue Andrea Jukic, classe ’93, che nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Gavvorrano. Il giocatore, autore di 16 gol in 24 presenze fra i Dilettanti, secondo quanto raccolto da TuttoC.com sarebbe finito nel mirino anche della Robur Siena, dopo che di lui si erano interessanti Teramo, Sambenedettese, Albinoleffe, Ravenna e Carrarese.

Sulla mediana si segue anche la pista che porta a Ivan Varone. Il centrocampista partenopeo ha attirato le attenzioni di diversi club di B e C, tra questi Pisa, Juve Stabia, Avellino e Siena. Uno dei nomi più importanti è quello di Giuseppe Caccavallo. Dopo l’esperienza in prestito alla Carrarese sull’attaccante si sono accesi i riflettori del club toscano che vorrebbe prenderlo per rinforzare l’attacco.

Insomma, la situazione è molto calda in casa Siena e la società sta lavorando duro per costruire una squadra competitiva per puntare in alto e regalare ai tifosi un’annata straordinaria. Non sarà ovviamente semplice, come ben sappiamo le pretendenti ai posti che valgono la promozione ma siamo ben certi che per storia e tradizione chi si occupa di quote come netbet.it prenderà in enorme considerazione la Robur anche il prossimo anno.

Fonte: FOL