Gli auguri di Stefano Osti ai Fedelissimi e a tutti i tifosi bianconeri

Carissimi tutti,

desidero innanzitutto ringraziare per l’invito alla Cena di Natale del prossimo giovedì 23 alla quale per altri improrogabili impegni non posso purtroppo partecipare. Spero di poter comunque essere presente, prima o poi, ad una delle cene del giovedì delle quali mi giunge puntuale sms di avviso.

E’ ancora sempre nella mia mente e nel mio cuore la bellissima serata dell’8 ottobre, in cui, oltre a rivedere tutti Voi, ho incontrato tantissimi compagni di viaggio di 20 anni di bianconero. E’ stato emozionante e Vi ringrazio di avermi fatto partecipare ad una serata unica.

Ho visto il ricordo di Margherita e Luciano che siete stati capaci di presentare in occasione dell’ultima partita, solo Voi potevate sottolineare figure così parte integrante del Club, di 50 anni di affetto per la Robur (la chiamo sempre così) e di tutti quelli come me che hanno partecipato alla vita bianconera in modo continuativo e, spero, con risultati apprezzati.

Vi esorto infine a non far mai mancare il supporto al Siena di oggi, il campionato è ancora lungo e, razionalmente, sarà importante lavorare per piazzarsi in maniera migliore possibile per i playoff. Abbandioniamo i neri pensieri. Ricordiamoci che 4 stagioni fa il Cosenza si piazzò al 5° posto, passò tutti i turni e in finale ci battè andando in B. Tutto è possibile. In ogni caso il bicchiere mezzo pieno dice che oggi gli avversari potevano essere Tiferno Lerchi, Unipomezia, Cascina, Badesse, etc. E’ stato saltato bellamente un grande passaggio, quindi non ci facciamo prendere dalle turbe ma…sempre forza Robur !

Nell’attesa di poter essere presente ad una delle cene del giovedì, auguro al Presidente e a tutti Voi, che siete come parte della mia famiglia, gli auguri di cuore di trascorrere un lieto Natale ma sopratutto un 2022 pieno di serenità, salute, successi. Con simpatia e amicizia

Stefano Osti

Fonte: FOL