Gilardino: “Avevo chiesto questa prestazione, ma c’è ancora da migliorare. Varela? Non è ancora al 100%”

Al termine della gara ha parlato in sala stampa il tecnico del Siena, Alberto Gilardino. Queste le sue dichiarazioni:

Partita – “Ho visto la partecipazione giusta, e una buona interpretazione della fase iniziale. Siamo stati bravi anche a consolidare in fase di possesso, e a sacrificarsi in fase difensiva. Queste situazioni poi determinano il risultato. Io avevo chiesto la prestazione a prescindere dal risultato, e i ragazzi sono stati sul pezzo in tanti momenti della gara”.

Approccio – “Il lavoro di questi mesi ci poteva portare incognite, stasera la dimostrazione è che c’è ancora da migliorare ma la squadra ha avuto un approccio importante”.

Varela – “Nacho è questo giocatore qui, e non è ancora al 100%, deve lavorare tanto. Gli piace avere la palla nei piedi, svariare tanto. Oggi gli ho chiesto di venire fuori dalla marcatura, giocare semplice e riattaccare la porta. Poi dopo anche lateralmente ha fatto bene”.

Confermati – “Hanno dimostrato grande condizione psico-fisica, sentivano più di tutti questa partita per la stagione che hanno vissuto l’anno scorso. Ma anche oggi il pensiero va a tutto il gruppo, all’identità che vogliamo trasmettere alla squadra”.

Tranquillità – “Le partite non sono mai chiuse, non bisognava abbassare la concentrazione. Siamo stati bravi in tutte le situazioni ma dobbiamo migliorare in fase di rifinitura e difensiva. L’importante è che tutti si siano impegnati al massimo”.

Pressioni – “Non voglio parlare di obiettivi, ma pensare di settimana in settimana. Possiamo dire che siamo quasi neopromossi, dobbiamo andare sulle ali dell’entusiasmo, quello può fare la differenza”.

Farcas – “La sua convocazione in nazionale è ancora da confermare, è un giocatore che può ricoprirmi più ruoli, con dei margini di miglioramento incredibili. Ha la testa per poterlo fare”.

Paloschi – “Alberto ha bisogno di giocare, deve lavorare settimanalmente per mettere minuti nelle gambe. Come lui anche Favalli e altri. Bianchi sta facendo un percorso di allenamenti per recuperare la condizione, vedremo quando lo avremo a disposizione”.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol