GIAMPAOLO ASSOLVE LA SQUADRA

Non perde la solita calma anche se dalla sua espressione emerge nettamente la delusione. E’ un Giampaolo che, come al solito, analizza freddamente la partita senza cercare scuse o giustificazioni.
“ Sapevo che quella di oggi non sarebbe stata una partita facile l’avevo detto più volte durante la settimana. E’ stata una settimana abbastanza complicata e non abbiamo potuto lavorare come avremmo voluto. Ci siamo allenati su più campi e in più sono capitati alcuni infortuni. Abbiamo provato a vincere fino all’ultimo secondo, fallendo anche un calcio di rigore ma non ho niente da addebitare ai ragazzi.”

Un rigore che avrebbe potuto portare i tre punti ma che è stato sbagliato……

“ Ci sta di sbagliare un rigore e chi è andato a batterlo era convinto del fatto. Battere un rigore richiede freddezza e personalità e anche una certa convinzione, tutte cose che hanno portato Calaiò a batterlo. Lui, Maccarone e Ghezzal sono i possibili rigoristi della squadra. E’ andata così, ma ripeto, nel calcio ci sta”

Come mai ha sostituito Maccarone?

“Avevo bisogno di un giocatore diverso per cercare di scardinare la loro retroguardia. L’altro attaccante, Ghezzal, stava andando bene e in più poteva anche sostituire Kharjà, per questo ho sostituito Maccarone”

Che ancora non ha timbrato il cartellino del goal….

“Si, ma non è un problema. E’ chiaro che da lui ci aspettiamo dei goal, ma non è giusto buttagli la croce addosso. Si sta impegnando moltissimo e deve solo continuare a lavorare con lo stesso impegno e serietà”

Non è stata una grande partita, forse si è fatto un passo indietro……

“ Si, rispetto alle ultime partite abbiamo giocato meno bene ma non era facile giocare contro chi si chiude continuamente per poi ripartire. Abbiamo fatto noi la partita ma nel secondo tempo ci è mancata un po’ di freschezza. Comunque ripeto che non ho niente da rimproverare ai miei giocatori.”

La fase difensiva che lei cura moltissimo questa sera non è stata proprio impeccabile……..

“Non siamo stati all’altezza di altre volte ma voglio sottolineare il grande impegno dei giocatori, Non dimentichiamo che, per squalifiche ed infortuni, ho schierato giocatori che ancora devono capire bene certi meccanismi ma che si sono impegnati moltissimo.”

Quali sono le condizioni fisiche della squadra?

“Dai nostri tests risulta che la squadra, fisicamente, sta benissimo”

Anche Vergassola e Kharjà?

“Certo anche loro. Sono giocatori importanti che corrono tantissimo e danno equilibrio alla squadra, non credo che siano stanchi. Ripeto che i tests a cui tutta la rosa viene sottoposta periodicamente evidenziano una situazione fisica ottimale”

Questa sera Lippi annuncerà le convocazioni per Grecia-Italia ci sarà anche Galloppa?

“Sarebbe una grande soddisfazione per il ragazzo, per la società e per i tifosi. Glielo auguro anche se io ritengo importante lavorare tutti insieme durante la settimana” (Nicnat)

Fonte: Fedelissimi