Gazzetta: Siena travolgente Gioiello D’Agostino Troppo tardi il Bari

Attacco stellare, qualcosa in difesa da registrare, ma questo Siena sembra davvero poter andare lontano. C’è da attendere l’ulteriore penalizzazione per il mancato pagamento degli stipendi del 2013 (due deferimenti ancora in ballo), ma i bianconeri stanno bene e hanno anche margini di miglioramento. Margini che ha anche il Bari, che può consolarsi con i brividi fatti scorrere lungo la schiena dei bianconeri nel finale di gara e con un’organizzazione di gioco che, pure se a tratti, è piaciuta. L’impressione nel primo tempo è che se il Siena affondasse farebbe ogni volta gol. In effetti la squadra di Beretta assesta in otto minuti il classico uno-due da k.o.. Prima Angelo affonda sulla destra e scodella alla perfezione per il preciso colpo di testa sotto porta di Giannetti, lasciato solo dalla difesa. Un minuto più tardi D’Agostino sfrutta un calcio di punizione conquistato al limite da Paolucci: sinistro d’oro e palla imprendibile sotto la traversa. 

Il tris Al 20’ Paolucci fa le prove generali del tris, mandando alto un suggerimento di Giannetti. Con il Bari proteso in avanti e scoperto, l’attaccante si fa perdonare: D’Agostino lo lancia in contropiede, Paolucci ha la pazienza di addomesticare il pallone e chiudere alle spalle del portiere in uscita. Sembra finita qui, ma la squadra di Alberti e Zavettieri si aggrappa alla fucilata da fuori di Calderoni a una manciata di minuti dalla fine del tempo. Su questo gol la squadra pugliese prova a costruire la rimonta a inizio ripresa, grazie anche all’ingresso di Beltrame e al cambio di modulo, visto che Alberti e Zavettieri tornano alla difesa a tre. Dopo qualche minuto di assestamento, il Siena sembra non rischiare molto. Anzi, potrebbe segnare ancora se l’arbitro concedesse, a dieci minuti dalla fine, un rigore a Giannetti. Solo nel recupero il Bari mette i brividi al Siena: un’altra conclusione da distanza di Galano accorcia le distanze, ma non c’è tempo per sperare. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport