Gazzetta: Le trattative della serie A

Già aperta la sfida tra Inter e Milan, per Bellomo si sta portando avanti la Roma: offerti 2 milioni per il centrocampista (Zeman lo vuole subito) che il Bari ha in comproprietà col Chievo. I pugliesi, però, ne chiedono 2,5, accettando di mettere nella trattativa anche il centrale Vogliacco, nazionale under 15, nel mirino pure di Fiorentina, Inter, Juventus e Samp. A sinistra per i giallorossi sempre viva la pista Haidara: ha ricevuto un'offerta dal Newcastle ma preferirebbe l'Italia. Un'alternativa last minute è il milanista Mesbah. Per Stekelenburg è sempre aperta la pista Fulham.

Affari Udinese I friulani hanno bloccato il mediano croato Mlinar (Inter Zapresic, arriva a giugno) e sono molto attivi al Sub 20, dove hanno messo le mani sulla punta Perea (Dep. Calì) e sul trequartista Nieto (Atl. Nacional) della Colombia, puntano il centravanti del Cile Castillo (U. Catolica, ma per lui è asta) e valutano l'esterno destro boliviano Azogue (Oriente). Ma l'Udinese non ha posti da extracomunitario, e se chiude dovrà prestare i suoi gioielli. Vale lo stesso per Naldo, centrale preso dal Gremio: può andare al Granada, ma i friulani vorrebbero prestarlo in Italia per non perdere il visto l'anno prossimo. E il Siena ci pensa.
Punto Lazio Zarate ha detto no anche al Besiktas e continua a bloccare il mercato della Lazio. Lotito va a caccia di un centrocampista: impervie le piste per Cirigliano e Casemiro (che può firmare al Santos), torna caldo il nome di Granit Xhaka che ha poco spazio a Moenchengladbach. Il no al rinnovo di Diakite facilita il reintegro di Stankevicius: il lituano era vicino al Celta, resterà alla Lazio fino a giugno.
Tra Chievo e Palermo Il Palermo è a un passo da Sorrentino, che ieri non si è allenato a Verona: al Chievo 3 milioni (più uno di bonus salvezza), i veneti volevano anche Kurtic ma oggi dovrebbero dire sì. In attacco si raffredda la pista Bianchi, sondato anche Floccari (ma Lotito non se ne priva), adesso il candidato numero uno è Baros (Galatasaray) con Almeyda (Besiktas) che ha costi elevati. Intanto il Chievo per la porta andrà dritto su Bizzarri (Lazio) e domani potrebbe chiudere per Farias (si tratta col Padova) mentre si raffredda la pista Fabbrini, su cui lavorano anche Palermo e Sampdoria.
Altre trattative Il Parma a sinistra non molla la pista Renzetti (Padova) e riprende il difensore Traore dal Crotone. Il Torino ha chiesto Maresca alla Samp e ha buone speranze, e in difesa pensa a Bellusci (Catania) con Di Cesare che potrebbe andare in Sicilia. L'Atalanta tiene in stand by l'affare Sampirisi col Genoa e non molla Livaja (Inter, su di lui c'è anche l'Eintracht ma se lo prendono i nerazzurri potrebbero girarlo in prestito al Siena con Del Grosso a Bergamo). Genoa e Samp puntano Siligardi (Livorno): si può lavorare sulla metà lasciandolo in Toscana fino a giugno. I rossoblù restano in pressing su Olivera (Fiorentina) e Neto (Siena, ma è dura). Il Pescara prende in comproprietà il mediano Rizzo dalla Reggina (dove va Colucci più soldi), punta il trequartista danese Ilsø (Fortuna Düsseldorf) e aspetta che D'Agostino si liberi dal Siena (che ha già preso Pozzi) per annunciarlo: con la sua uscita i toscani possono stringere per Calello (D. Zagabria). Uscite Bologna: sondaggio dello Stoccarda per Acquafresca, per Rodriguez ci sono i Wanderers. All'estero: il Watford (proprietà Udinese) rinnova fino al 2018 con Forestieri, il difensore Mei rescinde con l'Inter e va in Scozia al Ross County.

Fonte: Gazzetta dello Sport