Gazzetta – Il mercato della serie B

Sarà Brescia la casa giusta per vedere l’esplosione di Marcello Trotta? La punta giramondo (è stato da giovanissimo al Manchester City e al Fulham in Inghilterra) ha conquistato la Serie A a suon di gol ad Avellino nel 2015-2016, ma da allora non è ma riuscito a confermarsi come bomber nel massimo campionato italiano. Il presidente Massimo Cellino punta forte su di lui per la promozione del Brescia in A e ha intensificato i contatti con il Sassuolo (oltre a superare la concorrenza del Benevento per l’attaccante mancino) per definire l’affare. Trotta cerca una nuova avventura da questa estate, quando è stato messo ai margini dal tecnico neroverde Roberto De Zerbi, ma ad agosto Trotta è rimasto, infelice, in Emilia con tutte le porte chiuse al fotofinish.
Proprio il Sassuolo a gennaio 2016 aveva puntato forte su Trotta come emergente e leader dell’attacco dell’Avellino (in Campania ha collezionato 17 reti in 41 presenze). Nel 2016-17 la punta è protagonista con 3 reti a Crotone sulle 29 partite disputate con i calabresi, che alla fine strappano una storica salvezza. Nella scorsa stagione, sempre a Crotone, segna 7 gol in 34 presenze di campionato e aiuta nella disperata caccia alla salvezza dei rossoblù, che però alla fine retrocedono. Il Crotone ha provato più volte a trattenere Trotta, ma il Sassuolo non ha ceduto, anche se in questa finestra di mercato l’addio sembra ormai scontato. Ora il futuro parla bresciano. E la Serie B potrebbe ridare luce a una punta che si è oscurata con le troppe panchine dell’ultimo periodo.

Il Foggia è vicinissimo al portiere Scuffet in prestito dall’Udinese. Per la difesa occhi puntati su Andelkovic del Venezia — ma i lagunari non sono ancora convinti — su cui c’è anche il pressing del Padova. Sprint finale per il centrocampista Calvano dal Verona (superato il Padova). Il Benevento spinge forte per il ritorno di Ceravolo. La trattativa col Parma per l’attaccante va spedita verso la fumata bianca attesa nella prossima settimana.

Il Pescara è pronto a chiudere per l’attaccante della Lazio Alessandro Rossi, una volta definita la cessione di Cocco. Per la mediana avanti l’affare Omeonga con il Genoa in prestito. Il sogno potrebbe essere Daniel Ciofani del Frosinone per ricomporre la coppia col fratello difensore Matteo. Santiago Bellini verrà tesserato a giorni quando arriverà il passaporto comunitario dopo aver superato la prova alla corte di Pillon.

Il Crotone affonda il colpo per Lorenzo Crisetig, centrocampista in uscita dal Frosinone, già due stagioni nel club calabrese in passato. Il Cosenza per la porta ha l’idea Puggioni (Benevento) ma l’affare non è facile. Il Perugia ha messo gli occhi su Molinaro, in rotta con il Frosinone. La Salernitana prova a riportare Monaco dal Perugia in Campania. Il difensore per ora nicchia. Il Padova prova il doppio colpo in casa Empoli e ha chiesto Lollo e Bittante ai toscani: parti al lavoro. In uscita da Palermo c’è l’esterno Rispoli, che è nel radar del Parma in Serie A. I rosanero hanno preso informazioni per Robert Mazan, classe ‘94 slovacco che milita nel Celta Vigo. Il Carpi per l’attacco si gioca la carta Castori per arrivare a Jallow (Salernitana), pallino del tecnico. Il Venezia ci prova per l’esterno dell’Ascoli Kupisz, che finora ha trovato poco spazio.

Fonte: La Gazzetta dello Sport