Gazzetta: Il mercato della serie B

S’infiamma il mercato degli attaccanti. In particolare è caldissimo l’asse Atalanta-Bologna. Nell’operazione che riporterà Rolando Bianchi a Bergamo, in Emilia sarà girato in prestito Ruben Bentancourt, talento uruguaiano classe ‘93 vicecampione del mondo Under 20, arrivato a gennaio dal Psv Eindhoven, che ha collezionato tre presenze nell’ultima stagione di A. Intanto il Bologna continua a essere protagonista di questa fase di mercati: oggi ufficializza e presenta Cacia, che deve concludere le visite mediche cominciate ieri a Casteldebole e ha firmato un contratto di un anno con opzione sul secondo, mentre restano ancora da limare alcuni dettagli con il Liverpool per Rafa Paez, ventenne difensore centrale spagnolo in arrivo in prestito con premio di valorizzazione e diritto di riscatto attorno ai 3 milioni; per l’attacco restano vive le piste con Inter e Napoli per i prestiti di due giovani trequartisti: il brasiliano Bessa e Roberto Insigne, ma sul fratello minore di Lorenzo ora c’è anche il Livorno, oltre al Novara. Diego Perez è tornato a Bologna ma si è allenato a parte in attesa della rescissione di contratto. 

Sorpassi Sempre da Bergamo è in uscita uno dei centravanti più corteggiati dai club di B. E nella corsa ad Ardemagni, che fino a poche ore fa sembrava a un passo dal Latina, si è inserito con prepotenza lo Spezia, che spera di convincere l’ex Carpi ad accettare il passaggio in Liguria: situazione in evoluzione, ma una decisione dovrebbe arrivare venerdì. L’altro importante sorpasso di giornata lo ha effettuato il Crotone sul Perugia, imboccando una corsia preferenziale per arrivare a Nava (Atalanta, era a Novara): il terzino sembrava vicino alla firma col club umbro, ma adesso è a un passo dalla Calabria; il Perugia intanto aspetta dal Verona una risposta per Rabusic per completare l’attacco; il ceco, classe ‘89, era arrivato all’Hellas nello scorso gennaio acquistato dallo Slovan Liberec. 

Altre di B Si muove il Livorno: in attesa di definire l’arrivo del portiere Coser dal Vicenza (era al Cesena) in cambio dell’ex Nocerina Remedi, gli amaranto ufficializzano l’arrivo del difensore Maicon dalla Reggina; in attacco è sempre Di Carmine (Cittadella) la pista più calda. In attesa della risposta definitiva di Bianchetti, oggi il Bari può chiudere per il difensore brasiliano Douglas con l’Udinese; in uscita il paraguayano Lugo (non è in ritiro a Castel di Sangro, sta lavorando in sede) potrebbe trovare sistemazione in Sudamerica. Ceduto Izco al Chievo, il Catania si è messo in moto per trovare un sostituto: due i nomi caldi per il club di Pulvirenti, che aspetta la firma di Calello (Chievo) — già in sede per incontrare i dirigenti e firmare il contratto di un anno — e continua a lavorare su Basha del Torino; l’arrivo dei due centrocampisti potrebbe aprire le porte alla cessione di Lodi. Il Lanciano è pronto ad abbracciare un tris di nuovi arrivi: domani è atteso Monachello (Ergotelis, proprietà Monaco); con lui sono attesi Marco Pinato dal Milan — esterno mancino figlio dell’ex portiere Davide, uno dei migliori talenti della Primavera rossonera impegnato con la prima squadra nella tournée negli Stati Uniti — mentre il Verona girerà Nicolas in Abruzzo appena il Sogliano rientrerà dalla missione in Argentina. Infine il Pescara, che ha chiesto Zampano (ex Juve Stabia) al Verona. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport