Gazzetta: il mercato della serie B e serie C

SERIE B Attaccanti per tutti. La Cremonese ha incontrato Gilardino (Pescara) a casa Arvedi; intanto è fatta per Almici (Atalanta, era ad Ascoli), piacciono Ujkani (Genoa, era a Pisa) e Croce (Empoli). Il Bari, dopo Floro Flores, si butta su Nenè (Spezia). Il Cesena ha preso Gliozzi (Sassuolo, era al Südtirol) e attende De Luca (Atalanta, era a Vicenza). L’Empoli ha chiesto Di Carmine al Perugia. Il Novara sonda Finotto alla Spal. L’Entella è favorita per Zigoni, che dalla Spal è tornato al Milan. La Ternana ha chiesto Cutrone al Milan e duella con la Salernitana per Bocalon (Alessandria) e Maniero (Bari); la stessa Salernitana preleva Ricci (Roma, era a Perugia) e rinuncia al difensore Valentini (Spezia), che andrà in Spagna all’Oviedo.
Biennale per il portiere Russo (Juve Stabia) al Venezia. Per il Parma c’è Germoni (Lazio, era a Terni); piace Di Lorenzo (Matera). Alla Pro Vercelli 4 giovani: il brasiliano Messias (Chieri) e l’argentino Vivas (Banfield); è fatta anche per Barlocco (Juve) e Rosso (Torino, sarà girato alla Reggiana), due ex Alessandria. Ufficiale a Perugia l’ingaggio dall’Altach Amateure del 19enne Yanik Frick (il padre Mario giocò in Italia). L’Avellino come portiere ha scelto Radu dell’Inter; arriva anche Kresic (Atalanta, era a Trapani). Ufficiale Castagnetti (Spal) all’Empoli.

SERIE C Il Padova, dopo Capello e Candido, prende anche Serena (Abano), Ravanelli (Sassuolo), Merelli e Zambataro (Atalanta), mentre è stato congelato Tortori (Venezia), che potrebbe andare a Pordenone. Sempre nel Triveneto due arrivi a Bassano: Proia (Spezia, era a Pistoia) e Karkalis (Pescara, era a Teramo); il Vicenza ha superato il Pordenone per Malomo (Venezia), Favaro (Padova) va al Mestre. Ufficiali Del Frate (Caronnese) al Monza e Bobb (Chievo, era a Taranto) alla Reggiana. In Toscana scatenata la Carrarese che regala Coralli (Reggina) e Marchionni (Latina) a Baldini; bene il Pisa che prende Gucher (Vicenza) e punta Arma (Pordenone) e Sarno (Foggia); a Siena doppio colpo con Neglia e Cruciani (Viterbese), più Damian (era a Como) e Danese (era a Prato) del Chievo, Brumat (Siracusa) e Riggio (Crotone, era all’Akragas); alla Lucchese il portiere Albertoni (Genoa, era a Pistoia), al Prato va Bonetto (Inter, era a Renate) e al Gavorrano infine Licaj (Tevere Roma), Bruni (Empoli) e D’Ignazio (Napoli). Nelle Marche poker da Carpi: Franchini (era alla Maceratese) e Zinani (Castelfranco) alla Fermana, Torelli (Carrarese) e Rolfini (Carrarese) al Fano. E poi: Pascali (Cittadella) e Caccavallo (Venezia) vanno al Cosenza, Viola (Vibonese) alla Juve Stabia, Bensaja (Pescara, era a Catanzaro) alla Paganese, Cigliano (Aversa) alla Casertana, Paolucci (Ancona) al Monopoli che attende Bifulco (Matera), Barisic e Parisi (Catania) all’Andria, Vassallo (Gravina), Diallo (Avellino) e Migliavacca (Novara) al Bisceglie, Granata (Napoli) alla Sicula Leonzio, Tomei (Pordenone) al Siracusa.

Fonte: La Gazzetta dello Sport