Gazzetta: il mercato della serie B e serie C

SERIE B In un colpo solo il Parma piazza cinque botti. Definito il doppio arrivo dal Carpi: Di Gaudio e Gagliolo per circa 3,5 milioni. Presi anche il portiere Nardi (Santarcangelo), l’esterno sinistro Germoni (Lazio, era a Terni) e il centrocampista Ramos (Casertana), adesso si cerca di arrivare a Cisse (Benevento), visto che il suo passaggio all’Avellino – che pareva certo – si è bloccato.
L’Empoli prende Terracciano (Catania, era alla Salernitana) come portiere liberando Pelagotti, che va proprio alla Salernitana. Altri portieri: l’Avellino, dopo Pigliacelli, prende Lezzerini (Fiorentina); con lui arriva Marchizza (Roma), tratta Salamon (Cagliari) e, se salta Cisse, in attacco resta Asencio (Genoa). E’ fatta per Cattaneo (Pordenone) al Brescia, che oggi definisce Machin (Roma, era a Trapani). A Bari è ufficiale Busellato (Salernitana): lunedì arrivano Improta (Genoa) e Masi (Ternana), è stata fatta una proposta a Faraoni (Udinese) che piace anche al Pescara come Iniguez (Udinese). La Pro Vercelli è vicina all’accordo con Barlocco (Alessandria). L’Ascoli ha chiesto Rosseti alla Juve (era a Lugano), alternativa a Tumminello (Roma). Il Perugia è vicino a D’Elia (Vicenza) e, in attesa di Cerri, valuta anche Zecca (Sassuolo). Regolanti (Latina) va alla Salernitana, che punta il portoghese Alex (Vitoria Guimaraes). Due arrivi giovani per il Venezia: lo sloveno Mlakar (Fiorentina) e Fasan (Montebelluna). Altri due innesti dal Fondi alla Ternana: si aggiungono alla lista Mucciante e Albadoro (in tutto siamo a dieci…), insieme a Zanon (Fiorentina, era a Pistoia) e Paolucci (Cittadella). Definito infine il ritorno di Maiello (Napoli) al Frosinone.

SERIE C A Trapani è fatta per Caccavallo (Venezia), Taugourdeau (Piacenza) e Ferretti (Gubbio). Il Vicenza non ha trovato l’accordo con Mazzoni (Livorno) così come portiere punta Valentini (Spezia). A proposito di portieri: l’Alessandria prende il rumeno Pop della Roma (era ad Andria) e al Prato va Sarr (Bologna). E poi: Cogliati (Vibonese) va al Monza, Capodaglio (Juve Stabia) alla Feralpi Salò, Proia (Spezia, era alla Pistoiese) al Bassano, Pesenti (Pro Piacenza) al Pontedera, Emmausso (Genoa, era a Taranto) al Siena, Talarico (Varese) all’Arezzo, Di Cecco (Catania) alla Samb, Fabinho (Vicenza) al Fondi, Carcione (Catanzaro) torna alla Paganese, Benassi (Arezzo) va alla Casertana, Paolucci (Ancona) al Monopoli che tratta Di Nardo (Sampdoria), Viola (Taranto) va al Francavilla, Stendardo (Taranto) e Maciucca (Latina) al Matera, Baldassin (Lupa Roma) e Di Filippo (Samb) dal Chievo vanno alla Reggina, infine la Sicula Leonzio dopo Torregrossa (Novara) ottiene Arcidiacono (Arezzo), Granata (Napoli), Ciotti (San Nicolò) e tratta Bollino (Taranto).

Fonte: La Gazzetta dello Sport