Gazzetta: il mercato della serie B e Lega Pro

SERIE B Nuova idea per la panchina del Bari: ieri c’è stato un incontro con Vivarini (Latina), prima alternativa a Baroni e Bucchi. Proprio al Perugia è stata trovata l’intesa con Giunti (Maceratese): appena Bucchi si libera, ci sarà l’annuncio. Lungo incontro martedì sera tra Tacopina e Perinetti: alla fine il d.s. rimane al Venezia, niente Spezia; lunedì o martedì l’incontro con Inzaghi (che a questo punto è confermato al 100%) per il piano rinforzi. Lo Spezia quindi come d.s. è pronto a tornare su Faggiano (ora al Parma) e in attesa di questa scelta ha congelato l’accordo biennale già trovato con il tecnico Longo (Pro Vercelli) che nel frattempo è stato interpellato anche da Frosinone (dove però è favorito Oddo) ed Empoli.

LEGA PRO Sembra avere basi solide la trattativa avviata per la cessione del Vicenza: c’è stato un incontro con i manager Pioppi e Guffanti, incaricati da Boreas Capital Sarl, l’holding finanziaria con sede in Lussemburgo interessata a rilevare il club e a investire in Italia per la realizzazione di strutture per la medicina sportiva riabilitativa. Panchine: la Fermana neopromossa conferma Destro (biennale); idem farà la Lucchese con Lopez. Domani l’Arezzo annuncia Magi (ex Gubbio), mentre l’Akragas ha proposto a Lello Di Napoli il rinnovo triennale con poteri anche da manager: il tecnico campano ha preso tempo per valutare anche le altre proposte. Nuovo d.s. infine alla Juve Stabia: è Gigi Pavarese (Modena).

Fonte: La Gazzetta dello Sport