Gazzetta: Il mercato della serie B e Lega Pro

SERIE B In A comunque. Via tribunale (come spieghiamo a parte) o più probabilmente sul campo: il Cagliari è deciso. E il d.s. Capozucca infila colpi a raffica. Gli ultimi sono Di Gennaro ( Palermo, era a Vicenza), Krajnc (Genoa, era a Cesena) e Avenatti (Ternana). Roba di lusso. Come portiere, se Colombi va a Palermo, arriva Colombo (Napoli) con Storari e Cragno. Per la difesa porte aperte per Pisacane (Avellino). AFFARI FATTI Ma gli altri non stanno a guardare. Irrompe la Salernitana: presi Eusepi (Benevento), Liverani (Barletta) e Gabionetta (dopo il fallimento del Parma), nel mirino Maniero e Sciaudone del Catania. Il Vicenza riprende Sampirisi (Genoa), chiude per Milanovic (Palermo) e per due ex del Lanciano: Gatto (Atalanta) e Pinato (Milan). L’Avellino ufficializza Gavazzi ( ex Ternana) della Samp e ora attende Nica (Atalanta, era a Cesena), Tutino (Napoli, era a Gubbio) e soprattutto Tavano (Empoli). Il Perugia dopo Ardemagni riprende Rizzo (Reggina), ingaggia Spinazzola (Juventus, era a Vicenza) e aggiunge i giovani Mancini (Fiorentina) e Boscolo Zemelo (Venezia). Un ritorno anche al Latina: è il portiere Di Gennaro (Inter); intanto è quasi fatta per Corvia (Brescia), piacciono Busellato (Cittadella), Pucino (Pescara) e Ze Eduardo (Cesena). A Crotone (dove la Roma rimanda Balasa e Ricci) sistemati i portieri: Cordaz prolunga con un triennale e da Mantova arriva Festa; presi anche i giovani Esposito (Parma), Yao (Inter) e Firenze (Sestri Levante), si tratta Inglese (Carpi). Il Novara si ringiovanisce con Lukanovic (Parma) e Pacini (Poggibonsi). Due giovani anche per il Pescara: Mandragora (Genoa) ed Esposito (Chieti).

TRATTATIVE Il Como è vicino a Minotti (ex Foggia) dell’Atalanta. Il Modena è a un passo da Provedel (Chievo, era a Perugia), tratta Della Rocca (Palermo) e non cederà Granoche in Uruguay: cerca di affiancargli Ebagua. Il Lanciano ha chiesto all’Atalanta di riavere Conti e il prestito di Mangni (era a Latina. E a Trapani può arrivare il portiere Fulignati (Palermo).

LEGA PRO Il Cittadella, dopo 10 anni con Foscarini, ha un nuovo allenatore: è Roberto Venturato, ex Pergolettese. Schiarita a Mantova: Maspero ha risolto il contratto con il Pavia e si porta dietro Sereni in cambio di Siniscalchi; a Mantova anche Legati (Venezia). Protagonista l’Alessandria con Celjak (Benevento) e Manfrin (Modena). Risponde la Cremonese con Formiconi (Grosseto) e Zullo (Sudtirol) e forse Djiby (Lumezzane). Attenti al Padova: c’è Anastasio (Napoli), si lavora al colpo Torromino (Crotone, era a Grosseto). Il Bassano, preso Candido (Pro Patria), tratta Frascatore (ex Pistoiese) della Roma. Ufficiali a Brescia, dopo quelli di Mazzitelli e Somma, gli arrivi di Abate (Trapani), Dall’Oglio (Reggina) ed Embalo (Palermo, era a Lecce). Un uruguaiano al Sudtirol: è Pablo Lima, 24 anni, del Club El Tanque. Nuovo portiere per il Renate: è l’esperto Castelli (Caratese). La Reggiana vuole Pesenti (AlbinoLeffe). Altro arrivo ad Arezzo: è Feola (Trapani), si tratta per Corvesi (Pavia). Ufficiale tris per la Pistoiese con Taddei (Savona), Damonte (Messina) e Rovini (Udinese, era alla Spal). Idem per l’Ancona con Adamo (Roma), Lignani (Perugia) e Casiraghi (Parma, era a Gubbio). Non è da meno la Maceratese che regala a Bucchi alcuni ex della Torres come Buonaiuto (via Pescara), Di Vincenzo, Imparato e Foglia; preso anche D’Anna (ex Gubbio). Per l’Ascoli c’è Frediani (Pisa), mentre il Rimini piazza il colpo Albadoro (Matera). Al Sud si scatena il Cosenza che, dopo Arrighini, prende Perina (Melfi) e i giovani Soprano e Ventre (Genoa). Risponde il Matera con Regolanti dal Frosinone (era a Gubbio) e i difensori Tomi (Martina), Rolando (Como) e Meola (Livorno, era a Barletta) e forse Avogadri (Ascoli). Bene il Catanzaro con Priola (Bassano) e Caruso (Rende), mentre la Juve Stabia ha beffato tutti e preso Arcidiacono (Martina).

Fonte: La Gazzetta dello Sport