Gazzetta: Il mercato della serie B e Lega Pro

Daniele Cacia ha scelto Bologna. Ieri il balletto che andava avanti da un mese ha vissuto il suo epilogo in una giornata convulsa col giallo di due appuntamenti spostati per depistare i cronisti, il bluff di un appuntamento negato, e poi con l’incontro decisivo che si è consumato a Casteldebole tra il direttore dell’area tecnica rossoblù, Filippo Fusco, l’attaccante e l’agente Andrea D’Amico. L’annuncio ufficiale è atteso per lunedì quando Cacia sosterrà le visite mediche. Poi firmerà l’annuale con opzione sul secondo anno. Intanto Fusco sonda Paez (Liverpool) mentre Pisanu va ai maltesi dello Sliema. 

Latina Per Ardemagni (Carpi, proprietà Atalanta) il Latina è in vantaggio sul Bari. I laziali oggi abbracciano nuovamente Viviani (Roma) che ha preferito l’Italia al Leeds. 

Altre di B Colpo del Varese che prende Borghese (Lugano, è dello Spezia). Due difensori per il Perugia: l’uruguaiano Flores (Juventud de Las Piedras) e Nava (Novara, proprietà Atalanta). Lo Spezia segue Kerhe e Sollbauer del Wolfsberger e prende Cisotti (Latina, è del Chievo). A Carpi arriva Gatto (Chievo). Il Pescara va su Pesce (Novara). La Ternana rinnova Ferronetti, ora va sul centrale: Papp (Astra Giurgiu, proprietà Chievo) o Coly (svincolato dopo Cittadella). Su quest’ultimo c’è anche la Pro Vercelli che segue pure Perticone (svincolato dopo Novara). 

Lega Pro Empereur (Fiorentina) all’Ischia. Reggiana vicina a Sinigaglia (svincolato dopo Monza). A Matera Bernardi (Lumezzane). Syku (Udinese) alla Reggina. Mori (Brescia, proprietà Udinese) vicino al Cosenza. Arati (Reggiana) alla Pro Patria. Lucchese: Borra e Vittiglio dall’Entella. Infine, Roberto «il Pampa» Sosa allenerà il Sorrento (Serie D). 

Fonte: La Gazzetta dello Sport