Gazzetta: Il mercato della serie B e Lega Pro. Capitolo iscrizioni

Si apre forte la settimana di calciomercato. Il nuovo portiere del Pescara è Fiorillo, che arriva dalla Juve (ma era alla Samp); gli abruzzesi contendono Laribi (Sassuolo, ex Latina) al Bologna e attendono due ex Spezia: Ashong (Fiorentina) e Pires (Juve). Lo stesso Spezia prende altri stranieri: Juande (Betis Siviglia) e Situm (Dinamo Zagabria). Sorpasso della Pro Vercelli per Ronaldo (Empoli) sul Lanciano: oggi firma. Ufficiali a Perugia l’arrivo di Fossati ((era a Bari) dal Milan e a Modena il ritorno di Granoche (Chievo): come spalla potrebbe avere Ferrari (Spezia). Il Livorno tratta Fischnaller (Alto Adige, ex Reggina). Oggi il Frosinone annuncia Zanon (Benevento) e Pigliacelli (Parma). 

Lega Pro Ascoli e Pisa protagonisti: i bianconeri fanno il colpo Perez (Cittadella) e con lui arriva il giovane Barison (Padova), i nerazzurri fanno centro con Morrone (Parma, era a Latina). Si vede il Vicenza, che dopo aver presentato l’attaccante austriaco Spiridanovic (Austria Vienna) ha ripreso il portiere Bremec (Cremonese), mentre Tiribocchi smette di giocare: allenerà nelle giovanili. Comincia a muoversi il Venezia, vicinissimo all’ingaggio di due giovani dell’Atalanta: Varano, stella della Primavera, e Magnaghi (era a Prato). Tris del Bassano con Grandi (Pergolettese), Tonon (Pro Patria) e Priola (Trapani). Bis per 5 squadre: Cia (AlbinoLeffe) e Canotto (Sorrento) all’Alto Adige, Curcio (Castiglione) e Iovine (Pergolettese) al Renate, Pasini (Venezia) e Ciciretti (Roma, era a L’Aquila) alla Pistoiese, Nicastro (Rimini) e Bacchetti (Catanzaro) alla Juve Stabia, Armenise (Prato) e Gai (Martina) alla Paganese. La Carrarese rinnova con Gorzegno e ingaggia Pedone dal Milan. La Reggiana riprende Bouhali (Genoa). Meduri (Cosenza) passa al Savoia, a L’Aquila approda Perpetuini (Salernitana). Il Lecce ha ripreso Diniz dal Milan: è il terzo anno. Infine, una notizia sul Novara: ieri l’ex d.g. Luca Faccioli ha formato la rescissione consensuale del contratto. 

Iscrizioni Scade oggi il termine per i ricorsi contro le esclusioni dai campionati. Siena e Varese contano di salvarsi sul filo di lana. Due situazioni precipitano in Lega Pro: il Grosseto ha atteso invano l’arrivo della cordata pugliese e il presidente Camilli ha detto che non fa la fideiussione, mentre a Padova l’ex presidente Cestaro si sta impegnando in prima persona visto che l’attuale numero uno Penocchio sembra aver alzato bandiera bianca. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport