Gazzetta: Il mercato della serie A

È fatta per Alino Diamanti al Guangzhou Evergrande di Marcello Lippi. Ieri in serata le parti, con Davide Lippi presente come fiduciario del club asiatico, hanno trovato l’accordo prima col giocatore, poi con il Bologna . Diamanti firma un triennale: 4 milioni per la prima stagione, poi si va a salire. Il Bologna invece voleva 10 milioni: ne incassa al netto 9,3, spalmati in due rate, la prima da 6,3 milioni all’atto della firma. Gli ultimi passi formali saranno fatti in queste ore. Nella nottata il Bologna attendeva l’offerta scritta e vincolante dalla Cina, già oggi pomeriggio il passaggio dovrebbe essere definito e annunciato. Per Diamanti resta da capire quando sarà il momento di fare le valigie. Il campionato cinese riprenderà a marzo e il Bologna vorrebbe approfittarne per schierare Diamanti domenica prossima a Genova. Per la sua sostituzione si fa largo l’idea Giovinco : potrebbe arrivare a Bologna dalla Juve per rilanciarsi, ma prima bisogna valutare la volontà del giocatore e quella dei bianconeri. Non sarà semplice. In seconda fila Saponara: piace, ma il Milan sembra deciso a tenerlo fino a giugno. 

Genoa e Catania Se parliamo di acquisti, invece, la squadra del giorno ha i colori del Bologna ma gioca più a ovest. Il Genoa ha preso Burdisso dalla Roma e Motta dalla Juve. Burdisso ha firmato per un anno e mezzo, anche perché la Roma contribuirà in maniera sensibile all’ingaggio. Motta si trasferisce in prestito con diritto di riscatto. Il Catania vorrebbe seguire a ruota, perché ha due obiettivi per l’attacco. Dal Sudamerica potrebbe arrivare Ignacio Scocco , attaccante argentino dell’Internacional seguito parecchio anche in passato. Da Siena, invece, è vicino Giannetti : i bianconeri ieri hanno parlato anche con l’Udinese, valutando la possibilità di un trasferimento al Watford, ma in pole c’è proprio il Catania, che valuta anche Juanito Gomez , esterno del Verona. 

Chievo e Livorno Per il Chievo invece niente attacco: lì si pensa alla difesa. Ieri i gialloblù hanno risentito il Parma per lo scambio Estigarribia- Mesbah , sempre più vicino a concretizzarsi, ma la novità in casa gialloblù è l’acquisto di Rubin dal Verona, chiuso o quasi. Superato in volata il Livorno, che martedì sera sembrava favoritissimo, e non è finita. Il Chievo vuole aggiungere un centrale titolare e sta trattando con l’Atalanta per Canini . Con la Roma, invece, sempre aperto il dialogo per Paredes , che probabilmente sarà prestato ai gialloblù. Con il Genoa intanto è stato avviato un doppio affare: chiesti Calaiò e Cofie , ma non è facile. A proposito di Livorno, perso Rubin torna vivo per la sinistra il nome di Capuano , che piace al Bologna, mentre per il centrocampo ieri è stato fatto un sondaggio per Nadarevic (Cesena, ma di proprietà del Genoa). 

Gli altri Il Cagliari ha ufficializzato Adryan , acquisto definito da giorni. Maxi Lopez invece potrebbe lasciare Catania: valuta il Trabzonspor, in Turchia, e il Rayo, in Spagna. L’Udinese continua a seguire Aguirre , attaccante del Liverpool Montevideo. Il Sassuolo a ore dovrebbe firmare Biondini , centrocampista ormai ex Genoa, e per l’attacco oltre a Floccari (Lazio) tratta il solito Belfodil (Inter) e valuta Paloschi (Chievo). Il Verona resta molto attento a Marquinho (Roma) mentre il Torino tratta Vesovic , esterno serbo, e si avvicina a Guillermo Varela , terzino destro uruguaiano del Manchester United. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport