Gazzetta: Il mercato della serie A

Da domani, dopo le feste natalizie, si entra nel vivo delle trattative che si concluderanno il 31 gennaio. Tra i club più attivi c’è il Genoa . Il nome più gettonato in attacco è quello dell’ argentino Rescaldani (Velez), di recente diventato comunitario, segnalato sulla rotta rossoblù. I liguri, dopo la brusca frenata nell’affare De Ceglie, non fanno passi avanti per Marquinho (Roma), poco convinto della nuova destinazione. 

Mosse Sassuolo Diverse piste calde per il Sassuolo alla ricerca di un secondo difensore dopo Ariaudo, prelevato a titolo definitivo dal Cagliari (costo del cartellino 800 mila euro). Il primo indiziato resta Gamberini (Genoa). Poi i dirigenti emiliani passeranno al reparto offensivo: sempre più complicata la pista Belfodil. Potrebbe esserci anche uno scambio in mediana col Bologna: Pazienza per Kurtic . Per Alexe offerte dalla Francia. 

Il Cagliari , in attesa della possibile cessione di Nainggolan, ha bloccato il sostituto: si tratta di Luiz Antonio , ventiduenne del Flamengo. Cellino ha in pugno un altro calciatore del club brasiliano, si tratta di Adryan ormai ad un passo dal «sì». La Sampdoria nei prossimi giorni incontrerà il Palermo per proporre lo scambio Pozzi-Hernandez e il Bologna perché ai rossoblù piace Maresca . In quest’ultimo caso il Bologna vorrebbe inserire nell’affare Pazienza, ma i blucerchiati intendono sfoltire l’organico. La Sampdoria, comunque, per l’attacco continua a tenere vive le piste Amauri (Parma) e sicuramente nell’incontro col Bologna si parlerà anche di Bianchi per un eventuale scambio con Pozzi. Il Livorno cerca due esterni. Il primo potrebbe essere Motta (Juventus), piace anche Molinaro , mentre è stato fatto un sondaggio per De Ceglie anche lui in uscita dalla Juve. Uscite Bologna : Alibec torna all’Inter (verrà girato all’Astra Ploiesti), Gimenez rientra in Uruguay al Nacional. Sorensen è seguito da tre club stranieri, tra cui il Galatasaray. Il Parma , infine, resta su Lazaar (Varese), che piace anche al Toro. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport