Gastaldello: “Perinetti può riportare il Siena dove merita. Un mio ritorno? Vediamo”

Negli scorsi giorni il suo nome è stato accostato al Siena, per quello che sarebbe un ritorno in bianconero. Daniele Gastaldello è in attesa di conoscere il suo immediato futuro, e nel corso della trasmissione Minuto per minuto su RadioSienaTv ha spiegato la sua situazione allo stato attuale delle cose:

Perinetti – “Innanzitutto sono contento che Giorgio possa tornare a Siena, dopo aver lavorato insieme alla Robur ci siamo ritrovati quest’anno a Brescia. Un po’ ho spinto anche io per mandarcelo. Ha esperienza, sa fare calcio e conosce bene la piazza. Sono sicuro che possa ripetere quanto fatto a Venezia, per riportare il Siena dove merita”.

Stagione – “Il campionato deve ancora finire, ma sono positivo per il futuro perché si stanno costruendo basi importanti. Magari si deve aspettare un anno in più, però se le cose sono fatte bene i risultati arrivano. Con Perinetti il Siena è destinato a risalire in ogni caso”.

Passato – “Dal punto di vista calcistico Siena è stata una tappa molto importante per me, mi ha dato possibilità di fare esperienze in Serie A. E poi mi ha lanciato in alto, perché grazie a Siena sono andato alla Sampdoria, dove ho raggiunto risultati importanti. Ma al di là dell’aspetto calcistico, Siena ha rappresentato tutto. Infatti lì c’è ancora la mia famiglia”.

Futuro – “Voglio continuare a fare l’allenatore, è la strada che ho intrapreso. Purtroppo non sarò più a Brescia, perché Inzaghi ha portato con sé il suo staff. Io ho un altro anno di contratto, vediamo. Il campionato è appena finito, valuterò le opportunità che arriveranno”. (J.F.)

Fonte: Fol