FUGA DALLA SERIE B

Il SIENA demolisce il SASSUOLO mettendo definitivamente in chiaro che la corsa alla A è solo cosa a due.

Tre punti che ridisegnano in maniera chiara e netta una classifica di vertice che ci vede ad un solo punto dalla capolista ATALANTA e a otto lunghezze dallo sgonfiato NOVARA.

Pronti via e dopo i consueti baci e abbracci di inizio match ecco che il duo REGINALDO-BRIENZA decide di dare vita ad un divertente ping pong di cross culminato con un colpo di testa dell’arciere CALAIO’ (VOTO 7,5 per l’incornata) che sblocca l’incontro dopo più o meno trenta secondi di gioco.

La ROBUR preme, lotta e corre ispirata da SPEEDY BRIENZA (VOTO 7,5 per gli assist) e dal roccioso EOLO BOLZONI (VOTO 7,5 per la grinta) che guidano l’undici bianconero nella metà campo ospite.

All’improvviso CALAIO’ (VOTO 8 per lo scatto da pendolino) decide di fare doppietta a tutti i costi:  prende palla alla tre quarti, sbeffeggia con un eclettico palleggio il discusso BIANCO (VOTO 5 per non averci capito più niente) e parte come un treno ad alta velocità verso l’area di rigore battendo di sinistro l’incolpevole POMINI (VOTO 6 di solidarietà).

Giusto il tempo di fischiare la fine della prima frazione che la partita ricomincia.

Il SIENA riparte a testa bassa macinando gioco e le gambine degli sciagurati undici ospiti.

CALAIO’ (VOTO 8 per l’onnipresenza) serve una pallina non male a REGINALDO (VOTO 7 per il tiro) che insacca con un efficace quanto mostruoso sinistro la rete che ammazza la partita.  

Ciliegina sulla torta è il ritorno al goal del neo entrato MASTRONUNZIO (VOTO 7 per lo sblocco) che sfrutta un ottimo assist del BRIENZA  insaccando con un bel tiro a incrociare il poro POMINI .

Triplice fischio finale e BIANCONERI sotto la CURVA a godersi i meritatissimi applausi.

 Nulla da segnalare se non un ottimo SIENA che schiaccia senza appello un malconcio SASSUOLO infuocando i cuori dei tifosi senesi.

A questo punto siamo ormai i padroni del nostro destino e lunedì prossimo andremo carichi a far visita al fanalino di coda FROSINONE in cerca di disperati punti salvezza. (Senio “ElleEsse” Losi)

Fonte: Fedelissimo Online