Frenano tutte le prime, ne approfitta il Foligno. Respirano Pianese e Scandicci

Il Siena chiude il 2020 con un pari, il primo della gestione Gilardino, al termine di una partita piuttosto sofferta contro un ottimo Follonica-Gavorrano. Il risultato finale è 0-0 e tutto sommato fa contenti i bianconeri per come si è sviluppata la gara.

La Robur riesce comunque a mantenere il primo posto, complici anche i risultati maturati sugli altri campi. In coabitazione con i bianconeri è rimasto il Cannara che, nel derby umbro con il Tiferno, non va oltre lo 0-0. Il risultato più sorprendente di giornata va in scena a Trastevere, dove lo Scandicci porta a casa la prima vittoria stagionale espugnando lo Stadium col minimo scarto. Decisiva la rete di Zaccagnini nel primo tempo, mentre gli uomini di Pirozzi si mangiano le mani per aver sbagliato troppo, compreso un penalty fallito da Crescenzo. Ad approfittare di queste frenate è allora il Foligno, che riscatta la sconfitta di domenica battendo una diretta concorrente come il Montevarchi. 2-1 il risultato finale al ‘Blasone’, decisive le reti di Mancini e Zerbo, mentre il gol di Frugoli su rigore non basta ai valdarnesi per completare la rimonta.

Risale posizioni in classifica l’Ostiamare, vincente per 3-2 tra le mura amiche contro il Badesse. I biancoviola sembrano indirizzare la contesa già nella prima frazione con la doppietta di Mastropietro, ma la formazione senese ci crede e recupera lo svantaggio grazie alle reti di Sorrentino e di Marzeglia (rigore). Nel finale, però, arriva la doccia fredda per Bonuccelli, che incassa la prima sconfitta della sua gestione in seguito alla rete di Moi. Bene un’altra laziale, ovvero la Flaminia, che nel derby contro il Montespaccato ha la meglio al termine di una sfida equilibrata; decisiva la rete di Staffa alla mezz’ora del secondo tempo.

Nella metà sinistra della classifica resiste sempre anche la Sangiovannese, che stavolta deve accontentarsi del pari contro il Grassina. Partenza a razzo per gli uomini di Iacobelli, che dopo un minuto sono già in vantaggio grazie al gol di Barellini. Il definitivo 1-1 lo firma Bellini dagli undici metri. Torna alla vittoria infine la Pianese (i tre punti mancavano dalla prima giornata); contro il Trestina basta una rete di Arras a riportare il sereno in casa bianconera. Con questa vittoria gli amiatini agganciano così la stessa formazione umbra e allo stesso tempo scavalcano un San Donato Tavarnelle ancora fermo a causa del Covid. Anche contro la Sinalunghese la gara è stata infatti rinviata: con sei partite da recuperare, i fiorentini saranno attesi da un tour de force nel 2021.

(Jacopo Fanetti)

Foto: C.S. Scandicci 1908
Fonte: Fol