Fiorentina-Siena: allerta della Questura per possibili scontri

A darsi appuntamento in una località non meglio precisata sarebbero due gruppi circoscritti di sostenitori del Siena e della Fiorentina. Lo scopo sarebbe quello di fronteggiarsi all’insegna una vecchia ruggine. La notizia è emersa a seguito di approfondimenti investigativi condotti dalla Digos, dopo le indicazioni emerse nel corso del Tavolo tecnico di ieri, tenutosi in vista della gara in programma domani alle ore 15.00. Per prevenire i rischi del contatto tra i due gruppi le Questure di Firenze e Siena si sono attivate per innalzare la soglia di sicurezza in vista dell’evento calcistico. In particolare, saranno predisposti specifici servizi in prossimità dei punti di accesso al capoluogo toscano per consentire rigidi controlli nonchè la scorta dei tifosi ospiti allo stadio A. Franchi. Un attento monitoraggio sarà rivolto anche ai settori della tifoseria locale con controlli mirati. Nelle ore antecedenti la gara, fin dalla mattina, saranno poi predisposte pattuglie dedicate per la vigilanza della zona limitrofa allo stadio e del centro cittadino. La Questura ribadisce la linea della “tolleranza zero” nei confronti di ogni forma di illecito, anche in occasione delle manifestazioni sportive. Proprio in questa direzione nel corso degli ultimi giorni, dopo una settimana di indagini serrate, sono state denunciate e “daspate” 17 persone, responsabili degli scontri verificatisi in occasione della gara amatoriale Antella-Grassina dello scorso 22 aprile.

Fonte: www.fiorentina.it