FAGGIANO: IN A GRAZIE ALLA NOSTRA VOGLIA DI ARRIVARE

Daniele Faggiano: “Definirla epica, questa stagione, è dir poco. E’ stata un’annata contornata da sacrifici e voglia di arrivare e in questo momento di gioia. Siamo qua a festeggiare, contenti, con il desiderio di rilassarci un attimo e poi riprendere a lavorare con l’impegno che ci abbiamo sempre messo. In questo momento penso solo alla contentezza per aver raggiunto l’obiettivo, dopo la sofferenza. Di attimi bui non ce ne sono stati, ma di ansia e preoccupazione sì. Faggiano a fianco di Perinetti fresco di prolungamento? Non abbiamo avuto tempo, negli ultimi giorni, di parlarne. Abbiamo solo pensato alla partita. Sono contento per il direttore, grande artefice, insieme a Conte, di questa promozione: il prolungamento del suo contratto è un premio per tutto ciò che ha fatto a Siena e negli anni. Vedremo. Il primato? Arrivare secondi non piace a nessuno, in questa città a maggior ragione, lo so… Ce la metteremo tutta, nella consapevolezza che non sarà facile. Il nostro calendario è più intenso di quello dell’Atalanta. Dobbiamo affrontare Ascoli e Albinoleffe ancora all’inseguimento della salvezza, mentre il Varese è ancora impegnato nella corsa ai play off. Sarà un cammino tortuoso, ma noi ci proveremo”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line