Esclusiva F.O. – Mezzaroma: il Genoa vuole Sannino? Non se ne parla, abbiamo già dato

 

Un pareggio a Torino e due vittorie di prestigio con Napoli e Roma, hanno proiettato Sannino sulle prime pagine dei giornali. Tutto ciò che ruota intorno al calcio non sempre conosce il significato della parola “equilibrio” e questo porta ad alcune contraddizioni che potrebbero essere evitate. E’ il caso di quei giornalisti che fino a pochi giorni fa mettevano in dubbio la permanenza di Sannino sulla panchina della Robur e che oggi parlano di lui come della rivelazione della stagione e gli pronosticano un futuro prossimo lontano dal Siena, sulla panchina del Grifone Genoano.

Ne abbiamo parlato con il presidente Massimo Mezzaroma che non sembra disposto a farsi soffiare il tecnico di Ottaviano :

“Ho letto quanto è stato scritto in merito a Sannino e mi fa piacere, ammesso e non concesso che sia tutto vero, che una grande società come il Genoa apprezzi il lavoro del nostro tecnico, ma per quanto mi riguarda non se ne parla nemmeno. Sannino è al centro del nostro progetto e intendo mantenere questa condizione.  Non sono disponibile a prendere in considerazione l’ipotesi di rinunciare a Sannino, in questo senso abbiamo già dato e non intendo bissare.”

Si parla molto anche di Detsro che è in prestito dal Genoa….

“Io vorrei trattenere Destro ancora nel Siena per farlo crescere ulteriormente e maturare definitivamente, ma non dipende solo da noi. L’unica cosa sicura è che eserciteremo il diritto di opzione del 50% del suo cartellino, poi vedremo cosa succederà. Mattia è un ragazzo molto intelligente e sono sicuro che capirà che un’altra stagione in maglia bianconera non gli farà che bene. Il lavoro che sta facendo il mister con lui è importantissimo e i risultati si vedono partita dopo partita, un altro anno con noi gioverà a lui e alla Robur.”

Lunedì il Siena ha battuto la Roma, la prima volta da quando lei è alla guida della società…..

“Si, è la prima volta da quando sono alla guida dell’AC Siena che riusciamo a battere i giallorossi. E’ stata una grandissima soddisfazione per l’intensità con cui i ragazzi hanno giocato, per la grande prestazione fornita. Non è la prima volta che il Siena gioca così determinato, diciamo che questa è una sua costante caratteristica, purtroppo però in altre situazioni, al contrario di lunedì, non siamo riusciti a fare risultato, basti pensare alla partita con l’Inter. Siamo in un momento importante della stagione e la partita con la Roma era la prima di una serie in cui dovremmo essere bravi a costruire la nostra salvezza. Vincere contro una grande squadra da maggiori certezze, nuove energie, quelle che serviranno per conquistare la salvezza. L’ importante è rimanere con i piedi per terra e lottare sempre.” (nn)

Fonte: Fedelissimo Online