Entra nel vivo la trattativa con Pellegrino. Decisione attesa tra 3-4 giorni

Dopo l’apparizione di giovedì allo stadio, Maurizio Pellegrino ha presenziato anche questo pomeriggio all’allenamento congiunto con il San Quirico. Un segnale ancor più forte di come i contatti tra il dirigente siciliano e la Robur stiano intensificandosi. L’ex Catania è la prima scelta della società bianconera, che lo sta corteggiando da giorni per cercare di coinvolgerlo all’interno del progetto sportivo. “Sto facendo di tutto per farlo venire da noi. Quello che ha fatto Pellegrino al Catania è sotto gli occhi di tutti, è riuscito a svolgere un lavoro enorme in condizioni molto difficili. Il Catania, nonostante sia fallito a stagione in corso, si era qualificato ai playoff mettendo in vetrina dei giovani che poi sono stati anche ceduti in Serie A. Questo è l’esempio che deve seguire il Siena. Purtroppo siamo arrivati dopo altre società, ma faremo il possibile perché l’anno prossimo sia alla Robur”. Così il dg Marco Trabucchi si è espresso al termine dell’allenamento congiunto, a testimonianza di come la figura di Pellegrino – che ha assistito alla partita accanto a lui – sia fortemente nei pensieri bianconeri. L’ex Catania prenderà una decisione definitiva entro 3-4 giorni, per valutare attentamente quale prospettiva lo convinca più delle altre. Il pressing del Taranto nei suoi confronti va avanti da un po’, ma nelle ultime ore il dirigente siciliano si è avvicinato a grandi passi alla Robur. In caso di fumata bianca, la pista che porta a Mario Cvitanovic come allenatore potrebbe prendere corpo. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol – Foto: La Sicilia Web