Entella super, l’aggancio in vetta è realtà. Rimonta Gubbio, quasi spacciato il Montevarchi

Sarà probabilmente anche quest’anno una lotta fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata per la vittoria del campionato. La Reggiana infatti non va oltre l’1-1 con la Recanatese e subisce l’aggancio della Virtus Entella, tornando così a rivivere lo psicodramma della passata stagione. Al “Città del Tricolore” i granata sbloccano l’incontro con Kabashi ma nella ripresa Alfieri trova un eurogol che consente alla Recanatese di strappare un punto insperato. La Virtus Entella piega invece il Pontedera grazie ad una rete nel finale di Tenkorang e adesso è in testa grazie al vantaggio negli scontri diretti. Nella lotta per andare in Serie B poteva essere incluso anche il Cesena, che però spreca l’ennesima chance non andando oltre l’1-1 con la Lucchese. A Celiento risponde Panico nello spazio di dieci minuti e gli uomini di Toscano restano così a -4 dal primo posto.

Molto interesse anche intorno alla lotta per la quarta piazza, dove si fa vivo il Gubbio. Successo netto degli uomini di Braglia ai danni di una Vis Pesaro in caduta libera firmato Morelli e un doppio Spina. In coabitazione con gli eugubini c’è la Carrarese, che nello scontro diretto di Ancona sfiora prima il colpaccio e poi si vede recuperare all’ultimo tuffo. Prima i dorici si portano sul 2-0 grazie a Petrella e Paolucci, ma il solito Bozhanaj ed Energe rimettono le cose a posto già nella prima frazione. In pieno recupero bomber Capello timbra la zampata che sembra valere il successo per gli uomini di Dal Canto, ma un errore difensivo spiana la strada al pareggio di Paolucci per il 3-3 finale.

Sembrano ormai tramontate le chance salvezza per il Montevarchi. I valdarnesi cadono anche nello scontro diretto con il San Donato che dal canto suo invece si rilancia. Rovaglia illude i rossoblu, che poi subiscono la rimonta degli uomini di Buzzegoli con Marzierli, Brenna e Noccioli. Se i gialloblu stanno facendo il possibile per prendere la migliore posizione ai playout, le due sarde vanno spedite verso la salvezza. L’Olbia sotterra l’Alessandria con un 4-0 che non lascia spazio ad interpretazioni (doppiette per Dessena e Ragatzu), mentre la Torres torna al successo espugnando Fiorenzuola per 3-1 (reti di Antonelli, Diakite e Masala). Un solo punto invece per l’Imolese, che nel derby contro il Rimini non va oltre l’1-1. (J.F.)

La classifica dopo la trentacinquesima giornata

Fonte: Fol – Foto: Facebook Virtus Entella