Ennesimo pareggio. Ci scrive Giorgio Pianigiani

Ennesimo Pareggio:
ieri ho assistito come ormai faccio da oltre 45 anni alla partita della tanto amata ROBUR, e purtroppo dobbiamo registrare l’ennesimo pareggio  (voluto fortemente dal nostro allenatore) dico questo perché è sotto l’occhi di tutti che Atzori abbia grossi limiti nel leggere le partite. Si dirà a Pisa bravissimo, ma dopo la sua dichiarazione dopo la vittoriosa trasferta dove alla domanda perché non ha fatto giocare Bonazzoli risponde perché era malato, quindi non una sua scelta e magari se giocava avremmo visto un’altra partita. Si perché con Bonazzoli che gioca sempre con le spalle alla porta dove vuoi andare? E poi quante palle gli arrivano? Non abbiamo uomini che  vanno sul fondo e crossano e quindi quel gioco insistente a cercare solo Bonazzoli è prevedibile ed infruttuoso. Come con la Lupa Roma nonostante il doppio vantaggio non abbiamo prodotto nulla nel secondo tempo anzi abbiamo rischiato di subire il goal, e Atzori? Che dopo la Maceratese dice ….Non ho capito i miei giocatori ! ma allora dico, caro presidente glielo faccia capire Lei, io sono forse l’ultimo dei tifosi, ma le garantisco che il nostro allenatore è DURO di comprendonio, ormai di allenatori ne ho visti passare tanti da Siena e forse un idea me la sono fatta. Con tutto il rispetto di chi lavora onestamente non voglio offendere nessuno, ma Atzori ci deve far vedere qualcos’altro, perché di risorse ne ha abbastanza (secondo me la squadra è di buon livello ) deve solo trovare un gioco più produttivo e meno difensivo, meglio prendere qualche  goal  in più che  pareggiare come ieri per paura di perdere .

Ieri caro “DURO” Bonazzoli era da cambiare alla fine del primo tempo, ed entrare per chiudere il risultato l’Arezzo era abbordabile.

                          Pianigiani Giorgio

Un umile tifoso innamorato del suo Siena.