Ecco quando il Siena non giocherà di sabato

Il campionato inizia sabato 24 agosto (con un anticipo venerdì 23, che sarà indicato tra circa una settimana) e si conclude sabato 31 maggio (tutte le partite in contemporanea, salvo casi speciali). Le date di playoff e playout saranno stabilite più avanti, ma le gare per la promozione dovrebbero essere giocate mercoledì 4, domenica 8, mercoledì 11 e domenica 15 giugno.

Questi le giornate che non si giocheranno di sabato.
Si giocano di martedì le giornate:
  6 – 24 settembre – Empoli-SIENA
31 – 25 marzo – Palermo-SIENA
39 – 13 maggio – SIENA-Reggina

Si giocano di giovedì le giornate:
20 – 26 dicembre (S. Stefano) – Padova-SIENA
35 – 17 aprile (perché il 20 è Pasqua) – Spezia-SIENA

Si gioca di venerdì la giornata:
12 – 1 novembre – SIENA-Cittadella

Si giocano alla domenica le giornate:
  3 – 8 settembre – SIENA-Bari
  9 – 13 ottobre – SIENA-Avellino
14 – 17 novembre – SIENA-Spezia
21 – 29 dicembre – SIENA-Varese
41 – 25 maggio – Padova-SIENA

Le partite pomeridiane iniziano alle ore 15, quelle serali (anticipi, posticipi e turni infrasettimanali) alle ore 20.45. Per esigenze televisive potrebbero esserci partite alle 12.30 della domenica, oppure alle ore 18.

Il campionato non si ferma mai, tranne che per lo stop invernale dopo la giornata di domenica 29 dicembre (ultima di andata) e riparte sabato 25 gennaio con l’inizio del girone di ritorno. 

Le regole:
Sono promosse in Serie A tre squadre: direttamente le prime due classificate, più la vincente dei playoff. Agli spareggi promozione partecipano terza, quarta, quinta e sesta: la terza è promossa direttamente, senza disputare i playoff, se al termine del campionato ha un vantaggio di 10 o più punti sulla quarta classificata. 

Scendono in Lega Pro quattro squadre: direttamente le ultime tre classificate, più la perdente del playout. Allo spareggio retrocessione partecipano quintultima e quartultima: la quartultima retrocede direttamente, senza disputare i playout, se al termine del campionato ha un ritardo di 5 o più punti dalla quintultima. 

Fonte: Fedelissimo online